Sgominato giro di scommesse clandestine sui combattimenti dei cani

La polizia postale di Napoli ha denunciato quattro persone – tra cui un minore – per sevizie e maltrattamenti a cani finalizzate all'organizzazione di combattimenti mortali. Durante tali combattimenti avvenivano scommesse clandestine con un enorme giro di soldi. I combattimenti erano ripresi con i telefonini e poi messi in rete in modo da far divulgare quanto più possibile il giro di scommesse clandestine e guadagnare molti soldi.

Gli agenti hanno messo in salvo un pitbull sanguinante con lesioni molto evidenti e l’hanno affidato in cura a un veterinario; inoltre le forze dell’ordine hanno identificato uno dei due carcerieri organizzatori dei combattimenti, denunciandolo immediatamente.

Sgominato giro di scommesse clandestine sui combattimenti dei cani

  • shares
  • Mail