Malattie ereditarie nel Pastore tedesco: le più comuni

Se volete convivere con un Pastore tedesco, è bene che conosciate anche le più comuni malattie ereditarie di questa razza.

Malattie ereditarie del Pastore tedesco – Quando mettiamo nella stessa frase le parole "Pastore tedesco" e "malattie ereditarie" ci viene subito in mente la displasia dell’anca. Tuttavia il Pastore tedesco è una razza piuttosto delicata dal punto di vista della salute, può soffrire di tantissime patologie ereditarie. Di alcune di queste è nota la modalità di trasmissione, di altre no; alcune sono curabili, altre no; alcune sono guaribili, altre no. Questo è importante sottolinearlo soprattutto nell’ottica di programmi riproduttivi volti non solo a produrre cani belli dal punto di vista estetico, ma anche cani sani.

Malattie ereditarie del Pastore tedesco, le più frequenti

Ecco le principali malattie ereditarie del Pastore tedesco secondo un articolo comparso sul Journal of Vetherinary Behaviour, io metto le più frequenti, ma ce ne sono anche altre:

  • Adenite sebacea
  • Atrofia cerebellare
  • Atrofia progressiva della retina
  • Calcinosi circumscripta
  • Calcoli vescicali
  • Carenza di IgA
  • Cataratta
  • Demodicosi
  • Dermatite atopica
  • Dermatofibrosi nodulare
  • Dermatomiosite
  • Dilatazione dello stomaco
  • Disordini dei cuscinetti digitali
  • Displasia del gomito
  • Displasia dell’anca
  • Displasia della retina
  • Displasia della tricuspide
  • Distrofia corneale
  • Dotto arterioso pervio
  • Emivertebra
  • Emofilia
  • Epilessia
  • Fistole perianali
  • Insufficienza del pancreas esocrino
  • Ipoplasia del nervo ottico
  • Linfedema
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Malattia di Von Willebrand
  • Megaesofago
  • Miastenia gravis
  • Mielopatia degenerativa
  • Miosite dei muscoli masticatori
  • Osteodistrofia ipertrofica
  • Panno corneale
  • Panosteite
  • Patologie della valvola mitrale
  • Penfigo eritematoso
  • Persistenza dell’arco aortico destro
  • Piodermite del Pastore tedesco
  • Seborrea
  • SIBO
  • Sindrome di Cushing
  • Stenosi aortica
  • Stenosi polmonare
  • Stenosi vertrebrale lombosacrale
  • Tiroidite linfocitica autoimmune
  • Vasculopatia famigliare
  • Vitiligine
  • Volvoli intestinali
  • Wobbler Syndrome

Cosa fare in caso di malattie ereditarie del Pastore tedesco?

Per la maggior parte delle malattie ereditarie del Pastore tedesco mancano ancora i dati per stabilire quale sia la via di trasmissione, se autosomica o recessiva per intenderci e anche quando si conosce la via di trasmissione mancano i test per stabilire chi siano i cani malati, portatori o esenti da tali malattie. Questo vuol dire che spesso vengono fatti accoppiare cani malati o portatori, il che contribuisce al propagarsi degli alleli difettosi e quindi alla nascita continua di cani malati o portatori.

Quindi se da parte di ricercatori veterinari proseguono gli studi per cercare di stabilire quali geni provochino queste malattie e per cercare di creare dei test applicabili per stabilire malati e portatori, da parte di proprietari e allevatori sarebbe bene cominciare a non fare accoppiare cani i cui genitori o antenati hanno manifestato qualcuna di queste malattie. Questo soprattutto nei casi in cui sono chiaramente evidenti sin da subito queste patologie: cani con gravi forme di displasia dell’anca, con patologie cardiache ereditarie o con alterazioni della coagulazione non vanno fatti accoppiare.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Via | Journal of Veterinary Behaviour

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 44 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO