Cosa succederà al veterinario torinese che ha ucciso un leone?

Cosa sta succedendo al veterinario torinese che ha ucciso un leone durante un safari?

veterinario-uccide-leone.jpg

La notizia è fresca: un noto veterinario torinese, il dottor Ponzetto, ha partecipato ad un safari in Tanzania e, come da copione, ha ucciso un leone, mostrandone il "trofeo" su internet. Ora, a parte il commento personale riguardante il mestiere di veterinario, in cui non penso sia valutabile pensare " uno lo salvo e un altro lo ammazzo", ovviamente il gesto ha avuto una serie di conseguenze piuttosto rilevanti sulla vita del suddetto veterinario.

In primis la decisa rivolta da parte degli animalisti, che sono insorti con manifestazioni e striscioni di protesta, secondariamente il veterinario è stato "allontanato" ed esonerato dalla carica di direttore sanitario del canile di Caluso.

Esistente anche una raccolta di firme, sul sito "change.org" che chiede la radiazione dall'albo dei veterinari di Ponzetto: già raccolte più di 18.000 firme.

Insomma se la vede brutta questo veterinario che, sinceramente non comprendo: ho sempre pensato che una persona scelga la professione veterinaria per amore nei confronti degli animali, di tutti gli animali. Evidentemente, ahimè, sbaglio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail