La storia di Dias, il gatto fuggito dall’Iraq che cerca la sua famiglia

Dias è un gatto fuggito insieme alla sua famiglia dall’Iraq, ma arrivato in Grecia, si è purtroppo smarrito. Una volontaria cerca adesso di aiutarlo a ricongiungersi con i suoi cari.

Dias gatto Iraq

Dias è un gatto che, fuggito dall’Iraq insieme alla sua famiglia, si è smarrito, ma a cercare di aiutarlo a ricongiungersi con i suoi cari è Ashley Anderson, una volontaria che opera nell'isola di Lesbo, in Grecia, dove aiuta i profughi che fuggono da guerra e devastazione, sperando di poter vivere una vita finalmente migliore. Il novembre scorso, mentre aiutava alcuni rifugiati, la volontaria ha notato che un gatto bianco era sceso da un gommone, ed era scappato spaventato. Il gatto in questione è Dias, un micione bianco di circa 3 anni, che appartiene a una famiglia irachena, e che è stato portato a Lesbo insieme ai suoi padroncini.

Purtroppo però, la famiglia di Dias ha perso le tracce del micio, e dopo ore di ricerche ha dovuto lasciare l’isola, per dirigersi verso il nord Europa, lasciando il gatto a Lesbo. Ed è qui che è stato ritrovato e recuperato da Ashley, che ha deciso di fare in modo che il gatto potesse ricongiungersi con i suoi familiari. Per riuscire nel suo intento, la donna ha creato una pagina Facebook e stampato volantini con le foto e la storia del micio.

Questa non è solo la storia di un gatto, è una questione di speranza. Speranza di cui queste persone hanno davvero bisogno.

Dalla Grecia, adesso il gatto è giunto in Germania, dove a prendersene cura è un’amica di Ashley, che spera davvero di riuscire a far ricongiungere Dias con la sua famiglia.

via | Repubblica
Foto | da Facebook di Reunite Dias

  • shares
  • Mail