Cavia: perchè non sceglierla mai di impulso come pet domestico

Come mai non è bene scegliere di impulso una cavia come pet da compagnia?

cavia-eprche-non-sceglierla-di-impulso.jpg

E' molto facile passare per negozi, vedere un batuffolino magari non tenuto al top, con delle granaglie come cibo e esposto in una teca dove in molti battono e lo infastidiscono. Va da sè che una persona con media sensibilità lo acquista(senza pensare che lì ce ne finiranno un altro o più altri e tenuti magari peggio), disinformato prende una gabbia minuscola, e guidato magari dal negoziante anche un bel pacco di granaglie che rovinano denti e intestino della cavia fin da giovane! Insomma il danno è fatto. Aggiungo: non tutti sanno che le cavie sono animali discretamente sporchevoli, vanno quindi cambiati ogni singolo giorno poichè NON imparano a fare i bisogni in lettiera.

Le cavie sono invece erbivori stretti, mangiano fieno e verdure(dovrete abituare voi l'animalino alle verdure se è un acquisto),inoltre necessitano molto spazio: una minigabbia non è sufficiente, ci vuole un alloggio di almeno 120 cm o un bel recinto amplio. Seconda cattiva notizia: le cavie non vivono da sole. In seguito ad una accurata visita veterinaria presso un veterinario esperto in animali esotici(uno generico non va bene) che si premurerà di verificare al buona salute del piccino, se è stato correttamente svezzato, il peso e un esame feci, il veterinario stesso saprà consigliarvi, se maschio quando effettuare la castrazione, al fine di affiancargli poi una femmina. Se foste fortunati e invece si trattasse di una femmina e fosse sana, è necessario affiancare un'altra piccina o un maschio castrato. Questa volta però, perchè non optare per una adozione? Dato che in questo modo vi verrà suggerita la gestione corretta e vi verrà sicuramente dato un animale sano?

  • shares
  • Mail