Rabbia nel cane e gatto: sintomi

Andiamo a ripassare i sintomi della Rabbia nel cane e gatto.

cane rabbia

Rabbia nel cane e gatto - Qui si parla della malattia virale della Rabbia provocata da un Lyssavirus della famiglia dei Rhabdoviridae e non di cani arrabbiati, aggressivi e mordaci perché non correttamente educati o gestiti. E' una malattia mortale che colpisce gli animali a sangue caldo, quindi mammiferi ed eventualmente uccelli. I rettili non trasmettono la rabbia. Ed è anche una grave zoonosi. La via di trasmissione di solito è il morso di un animale infetto che trasmette il virus con la saliva, ma occhio alle infezioni aerogene da colonie di pipistrelli, l'ingestione di secrezioni o tessuti infetti e gli oggetti contaminati. In Italia siamo di nuovo indenni da qualche anno dalla Rabbia, per cui se un cane locale vi morde non vi può trasmettere la Rabbia in nessun modo, al massimo una bella infezione batterica.

I sintomi di Rabbia nei cani e gatti vengono così suddivisi:

Fase prodromica (2-3 giorni)

  • ansia
  • nervosismo
  • febbre
  • isolamento
  • irritabilità
  • aggressività
  • qualcuno tende a diventare più affettuoso
  • pupilla dilatata
  • riflessi palpebrali assenti o rallentati
  • leccamento del punto del morso
  • prurito nel punto del morso

Forma furiosa (1-7 giorni)

  • irritabilità
  • agitazione
  • aumento della risposta agli stimoli uditivi e visivi
  • ipereccitabilità
  • fotofobia
  • iperestesia
  • abbaio continuo
  • cercano di mordere oggetti immaginari
  • ingestione di oggetti insoliti
  • mordono il recinto
  • incoordinazione muscolare
  • si nascondono
  • disorientamento
  • attacchi epilettici
  • nel gatto anche: sguardo ansioso, fisso, a vuoto, movimenti stereotipati e violenti, graffiano, tremori, debolezza, alcuni corrono di continuo

Forma paralitica (1-10 giorni)

  • paralisi da motoneurone inferiore
  • paralisi dei nervi craniali
  • paralisi laringea
  • cambio della tonalità di vocalizzazione
  • scialorrea
  • polipnea
  • ptosi della mandibola
  • coma
  • morte
  • nei gatti: questa forma si sovrappone a quella furiosa, ma di solito muoiono entro 3-4 giorni dal cambio di vocalizzazione e dall'aumento dei miagolii

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | smerikal

  • shares
  • +1
  • Mail