Diario di una conigliara: quando ho scelto di avere un coniglio

Perchè scegliamo di avere un coniglio?

perche-ho-scelto-di-avere-un-coniglio.jpg

Ai tempi del paleolitico, no va bene, scherzo, ho conigli solo da 6 anni ma hanno cambiato così tanto la mia vita che mi sembra davvero di averli da una infinità di tempo in più. Ricordo con amore quando andai a sentire una conferenza informativa sui conigli, tra le altre cose elencarono le malattie di cui soffrono maggiormente: problemi ai denti, ascessi, pododermatiti, tumori se non sterilizzati, malocclusioni, etc etc. Mi è rimasto ben stampato nella memoria il mio proponimento: "mai nella vita un coniglio".

Una foto fu la mia rovina: gironzolavo on line e vidi la foto di un bel coniglietto ariete locato a Roma. Per curiosità chiesi se ancora era in cerca di casa e, dietro risposta affermativa, fui indirizzata al così detto album della perdizione. PURTROPPO c'erano (e ci sono) così tanti conigli in cerca di casa che mi fu palesemente detto di scegliere. La volontaria ovviamente venne a casa a conoscermi, a spiegarmi come la casa dovesse essere messa in sicurezza e tutto ciò che possono mangiare i conigli. La mia scelta ricadde su una coniglietta: penso di non aver mai fatto scelta migliore in quanto, con tutti i problemi di salute che ha avuto, mi ha insegnato cosa sia avere una forza di volontà ferrea, mi ha insegnato cosa significa lottare per vivere, in sostanza è l'essere vivente più coraggioso che io abbia incrociato nella mia vita. Insieme a lei mi è stato affidato un classico cuscinotto di pelo morbido, ossia un coniglietto un po' tontarello, di indole buona oltre l'immaginazione e che ama alla follia la coniglietta coraggiosa.

Vi chiederete se mi sono fermata qui: ovviamente no. Tra le decisioni avventate che presi, ci fu quella di provare a stallare un bel coniglietto ariete, ossia il coniglietto che, approfittando del cuore di burro della bipeda, come prima cosa uscito dal trasportino cosa fece? Ma ovviamente decise di saltarmi in braccio. Ditemi voi come avrei potuto non tenere il terzo farabuttino in famiglia! E ovviamente dopo un certo periodo di tempo (troppo lungo per dire la verità) è arrivata anche una compagna (la santa coniglietta che lo sopporta). Perchè ho scelto di avere dei conigli? Sono una grande responsabilità, soprattutto quando si ammalano, vanno curati e necessitano assistenza giorno e notte. Perchè non danno il loro amore a chiunque, perchè vanno conquistati, perchè se si riesce a capirli ti insegnano tantissime cose, perchè ogni coniglio è unico e speciale.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 41 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO