Leggende metropolitane sulla comunicazione del cane

Ci sono ancora alcuni miti e leggende metropolitane sulla comunicazione del cane, eccone alcuni.

cane

Comunicazione cane - Ci sono molte persone, proprietarie e non di cani, che continuano a credere alle leggende metropolitane e ai miti sul comportamento e la comunicazione del cane. A volte siamo così fissati sulle nostre (errate) convinzioni che non ci passa neanche per la testa di ipotizzare cause alternative di quel comportamento del cane. Anzi, se qualcuno di più esperto e autorevole ce lo fa notare, magari pure ci arrabbiamo: perché di sicuro il signor PincoPallo che ha sempre avuto cani o Batuffolina87 su Twitter che ama gli animali ne sanno di più di chi ha studiato o fa questo per lavoro (e tralascio il fatto che magari chi ha studiato o lavora con gli animali ha anche lui cani da una vita e ama gli animali quanto Batuffolina87, solo che non sente l'esigenza di mettere in mostra il suo amore sulla pubblica piazza).

Ecco allora alcuni comportamenti dei cani che potrebbero avere altre motivazioni oltre a quelle che ci insegna la saggezza popolare:


  1. cane che scondinzola è felice: No, dipende dall'atteggiamento del cane, dal tipo di scodinzolata e dagli altri segnali che ci manda, anche cani nervosi e insicuri possono scondinzolare, anche due secondi prima di morderci
  2. cane che fa la monta gerarchica è dominante: No, sta cercando di dirci che lui pensa di essere dominate, ma non è detto che lo sia. Oppure sta cercando di sfogare la sua ansia per qualcosa d'altro in questo modo
  3. cane che mi segue ovunque è indice di amore totale: No, potrebbe essere indice di una patologia comportamentale chiamata Iperattaccamento o di un cane insicuro e ansioso
  4. cane che ringhia va bloccato: No, o meglio, bisogna saperlo fare e farlo nel momento e nel modo giusto. Il ringhio è spesso un avviso che il cane ci dà, se non lo ascoltiamo, poi lui passa allo step successivo, il morso. Se noi inibiamo il ringhio del cane insegnandogli a non ringhiare, allora il cane la prossima volta salterà direttamente questo passaggio e passerà subito al morso, senza avvertire. E visto che il morso probabilmente avrà l'effetto desiderato di farci allontanare, apprenderà che mordere è la soluzione a tutti i suoi problemi
  5. cane che tira al guinzaglio, io tiro e urlo più di lui: No, il cane si sente strattonare all'indietro da un essere urlante e pieno di ansia e frustrazione (noi), ovvio che poi tirerà ancora di più nella direzione opposta per sfuggire a quel coacervo di agitazione che siamo noi. Inoltre urlando, sbraitando, tirando, affannandoci, aumentiamo solamente la sua ansia

Foto | waferboard

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail