Cold Tail nel cane: sintomi

Ecco i sintomi della Cold Tail nel cane.

coda cane

Cold Tail nel cane - La Cold Tail o Limber Tail Syndrome o Cold Water Tail o Broken Tail non è una patologia mitologica, ma esiste davvero. Non è molto nota qui da noi in Italia (e infatti ricordo che sui testi universitari non veniva neanche lontanamente menzionata), però esiste ed è descritta. E' una forma di miopatia dolorosa che colpisce i muscoli della coda dei cani, soprattutto di quelli da lavoro e da caccia, ma che non risparmia neanche cani che magari ogni tanto amano farsi una nuotata. Può insorgere praticamente a qualsiasi età e la causa non è chiara, ma si pensa a allenamenti eccessivi in cani non adeguatamente pronti, sforzi intensi o nuotate in acque calde o fredde. Si possono vedere anche in cani che hanno appena fatto il bagnetto e poi escono subito dopo all'aria fredda.

I sintomi della Cold Tail nel cane sono (ricordo che l'esordio è acuto, ma che ci vanno fino a due settimane prima che passi del tutto):

  • cane con coda flaccida, tenuta verso la base della coda o tenuta orizzontalmente per 3-4 centimetri prima di ricadere molle verso il basso
  • gonfiore alla base della coda
  • dolore sia alla palpazione della base della coda sia quando cerchi di spostargliela
  • il cane può guaire anche improvvisamente per movimenti involontari della coda
  • il cane non scodinzola

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO