Instabilità di spalla nel cane: cause, sintomi e terapia

Oggi parliamo dell'instabilità di spalla nel cane legata a problemi di tendini e legamenti. Andiamo a vedere cause, sintomi e terapia.

cane

Instabilità di spalla nel cane – I problemi di instabilità di spalla nel cane legati a disturbi a tendini e/o legamenti sono di difficile risoluzione e diagnosi. Spesso si tratta di problemi cronici legati a traumi o microtraumi in cui si hanno lesioni a tendini, legamenti, capsula e cartilagine sinoviale e che provoca inevitabilmente una zoppia cronica, che si ripresenta dunque ciclicamente e che anche con le tradizionali terapie mediche tende a recidivare. Ecco perché allora oggi andiamo a vedere cause, sintomi, diagnosi e terapia dell'instabilità di spalla nel cane.

Instabilità di spalla nel cane: cause e sintomi

A causa della particolarità dell'articolazione della spalla (in pratica la cavità glenoidea riesce ad accogliere solamente un terzo della testa dell'omero, quindi la stabilità è data dai legamenti, dalla capsula articolare, da come è fatta l'articolazione, dai tendini e dai muscoli). Di solito alla base di problemi di instabilità si hanno traumi acuti o microtraumi ripetuti nel tempo, cosa che si vede soprattutto nei cani atleti e da lavoro, ma anche in cani normali. Attenzione però ai cani di piccola taglia: qui esistono forme di displasia congenita dell'articolazione della spalla.

L'instabilità di spalla può colpire cani di qualsiasi taglia, razza ed età. I sintomi di instabilità della spalla nel cane sono:

  • zoppia anteriore cronica più evidente dopo aver fatto attività fisica, che reagisce al riposo e alla terapia medica solo dopo i primi episodi, poi diventa refrattaria
  • ipotrofia dei muscoli della spalla
  • dolore al movimento passivo della spalla (soprattutto per quanto riguarda l'estensione)

Attenzione: questi sintomi li si trova anche in altre cause di zoppia anteriore del cane, per cui dalla solita visita non è possibile emettere diagnosi di certezza, ma solamente indicare che è la spalla il problema.

Instabilità di spalla nel cane: diagnosi e terapia

Dopo che il vostro veterinario avrà visitato il cane ed emesso sospetto di instabilità di spalla, ecco che probabilmente per la conferma vi invierà come consulto da un veterinario ortopedico che provvederà a fare radiografie/RM per la conferma. Altra opzione diagnostica è l'artroscopia. Per quanto riguarda la terapia non c'è una cura definitiva e miracolosa. Si attuano cicli di antinfiammatori, integratori, si fa dimagrire il cane se necessario, si usano tutori e si fa fisioterapia. Se con tutto questo il cane continua a zoppica, ecco che si prende in considerazione la chirurgia, ma si tratta di interventi di protesi dei legamenti, quindi interventi particolari e fatti da specialisti.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | ccbarr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO