Cani e gatti in vacanza, più della metà degli italiani li vuole portare con sé

Secondo i dati rivelati dall'Osservatorio di Sara Assicurazioni, più della metà degli italiani vorrebbe portare con sé in vacanza cani e gatti.

cane spiaggia

Cani e gatti in vacanza - L'Osservatorio di Sara Assicurazioni (compagnia assicuratrice dell'ACI) ha rivelato alcuni dati interessanti che mostrano come più della metà degli italiani vorrebbe portare in vacanza cani e gatti, mentre in pochi lo affiderebbero o ad amici e parenti o in pensioni per animali. Se vi piacciono i numeri, ecco i dati rilevati da Sara Assicurazioni:



Secondo poi quanto rivelato dalla LAV, ogni anno in Italia vengono abbandonati 50mila cani e 80mila gatti: di questi più dell'80% rischia seriamente di morire per incidenti. Sempre secondo i dati, solamente il 35% cerca di prevenire incidenti, fughe e danni a cose o persone, mentre ancora di meno, solo il 22%, si affida ad un educatore.

Un ultimo dato molto interessante riguarda l'ingresso nei pubblici esercizi: il 32% delle persone ritiene che i proprietari dei locali facciano bene a non far entrare animali all'interno, ma non per i motivi che state pensando. Gli intervistati ritengono che il problema di far entrare animali nei locali non sia nell'igiene o nel fatto che potrebbero infastidire gli altri, no: il motivo per cui non vogliono animali nei locali è il comportamento dei padroni che non rispetta le altre persone. Quindi il problema in questo caso non sono gli animali in sé, ma nel come i proprietari gestiscono o non gestiscono gli animali.

Via | Giornale di Sicilia

Foto | pattispetperfection

  • shares
  • Mail