Ipotiroidismo nel cane e significato dei test diagnostici

Riguardiamo l'ipotiroidismo del cane andando a vedere il significato dei test diagnostici.

cane labrador

Ipotiroidismo nel cane – Avevamo già parlato in passato dell'ipotiroidismo del cane, dei sintomi, della terapia e della forma congenita nota come cretinismo. Questa volta andiamo a concentrarci sul significato dei test che vengono fatti e dell'importanza di misurare sempre fT4 e TSH insieme (almeno all'inizio, poi quando è sotto terapia di solito si misura l'fT4). Lo so che a volte per ragioni economiche il veterinario è costretto a scendere a patti e a misurare solo l'fT4, ma come vedremo un solo valore basso di fT4 non vuol necessariamente dire che ci sia ipotiroidismo, per questo bisogna associare anche il TSH.

Ipotiroidismo nel cane: misurazione del T4

Il TT4 misurato comprende sia la parte di tiroxina libera (fT4) sia la parte legata alle proteine plasmatiche (T4), per questo adesso si preferisce misurare direttamente il fT4. Il range di valori va rapportato al laboratorio che fa le analisi perché ci sono forti differenze fra un laboratorio e l'altro a seconda dei reagenti usati. Inoltre cuccioli e cani di età inferiore ai 6 anni tendono ad avere fisiologicamente valori più alti; i cani di taglia medio-grande hanno di solito valori più bassi; i Greyhound, i Whippet, gli Sloughi, gli Husky, i Malamute e i Basenji possono avere valori più bassi. Attenzione poi ai valori border line per i cani affetti da euthyroid sick syndrome ovvero cani con valori bassi della tiroide provocati da altre malattie o farmaci.

Ipotiroidismo nel cane: misurazione del fT4

Attualmente si preferisce misurare il fT4 rispetto al T4, è una tecnica più precisa e sicura. Cani con valori bassi sono sospetti di ipotiroidismo, ma va valutato anche il TSH, il resto degli esami del sangue e i sintomi.

Ipotiroidismo nel cane: misurazione del TSH

E' un test molto specifico per l'ipotiroidismo e la sua specificità raddoppia se associato alla contestuale misurazione dell'fT4. Nel cane ipotiroideo in teoria diminuisce l'fT4 e aumenta il TSH. Ma attenzione, ci sono diversi casi da prendere in considerazione:

  • fT4 diminuito e TSH aumentato: cane fortemente sospetto di ipotiroidismo
  • fT4 normale e TSH aumentato: cane con ipotiroidismo iniziale (si rifanno i test dopo 3-6 mesi senza somministrare ormoni tiroidei)
  • fT4 diminuito e TSH normale: cane eutiroideo (ha un'altra malattia che provoca diminuzione degli ormoni tiroidei, ma la patologia non è dipendente dalla tiroide) o cane ipotiroideo cronico (è passato così tanto tempo da quando l'ipotiroidismo è iniziato che l'ipofisi si è stufata di richiedere ormoni tiroidei tramite il TSH e questi è tornato normale)
  • Ipotiroidismo nel cane: test di stimolazione del TSH

    Questo test è in grado di valutare la riserva di ormoni della tiroide ed è anche il test capace di differenziare fra ipotiroidismo vero e proprio e malattie tiroidee che provocano la diminuzione della tiroxina. Si fanno due prelievi per valutare il T4: prima la somministrazione endovenosa di TSH e dopo 4-6 ore la sua somministazione. Ecco i valori del test di stimolazione con TSH:

    • cani normali: il valore di T4 post stimolazione è maggiore di almeno 1,5 volte il valore di T4 basale pre stimolazione
    • cane ipotiroideo: il valore di T4 post stimolazione è minore di almeno 1,5 volte il valore di T4 basale pre stimolazione
    • cane con altre patologie: il valore di T4 post stimolazione varia fra i 20-32 nmol/L, è superiore a 32 nmol/L e non supera di 1.5 volte il valore di T4 basale pre stimolazione

    La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

    Foto | 64174345@N07

    • shares
    • +1
    • Mail