Addio a Chantek, l'orango che imparò la lingua dei segni

E’ morto l'orango Chantek, uno dei primi primati ad aver imparato la lingua dei segni.

Orango

L’orango Chantek è morto all'età di 39 anni presso lo zoo di Atlanta. Per chi non lo conoscesse, Chantek era uno dei pochi primati (insieme al gorilla Koko e alla scimpanzé Washoe) ad aver appreso la lingua dei segni, con la quale comunicava con le persone che conosceva. L’orango era nato il 17 dicembre 1977 presso il centro ricerche di Yerkes, ed è stato cresciuto dall'antropologa Lyn Myles dell'università del Tennessee, che all’animale ha appunto insegnato a comunicare attraverso il linguaggio dei segni.

Chantek era anche in grado di sistemare la sua stanza e di memorizzare un percorso che dall'università portava a un ristorante nei dintorni. Si trattava senza dubbio di un animale straordinario, un animale che, come spiegano i membri dello zoo di Atlanta (dove si trovava dal 1997), mancherà moltissimo a coloro che lo hanno conosciuto.

Ha avuto una personalità particolare e coinvolgente e modi speciali di relazionarsi e di comunicare con coloro che lo hanno conosciuto

spiegano i membri dello zoo, che fanno sapere che l’orango sarebbe morto a causa di problemi cardiaci, per i quali, negli ultimi anni, era tenuto sotto controllo medico.

via | Repubblica

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 50 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO