Montenegro, sub infiocina una tartaruga marina e posta la foto sui social: rintracciato dalle autorità

Nel Montenegro un sub ha infiocinato una tartaruga marina e ha poi postato la foto sui social network: è stato rintracciato e multato.

caretta caretta

Da Stoliv, nel Montenegro, arriva una brutta storia. Un sub/pescatore subacqueo ha la fortuna di incontrare un esemplare di Caretta caretta, la tartaruga marina più nota. Al posto di ammirarla, cosa fa? Decide di premere il grilletto e infiocina la tartaruga sul collo. Non pago di tale atto, decide di mettersi in posa mentre infiocina la povera tartaruga e si fa fare una foto che poi divulga sul web, per mostrare a tutti il suo "trofeo". Ovviamente questa spacconeria, questa ricerca di notorietà a tutti i costi ha sortito l'effetto opposto: il web si è rivoltato contro il sub, la foto viene segnalata alle autorità, viene rimossa, ma ormai aveva già fatto il giro del web.

Ecco che allora parte la ricerca dell'uomo, la Caretta caretta è una specie protetta. Pare che anche prima delle segnalazioni della foto, alcune persone presenti sul luogo avessero già presentato denuncia, anche se ancora non si sapeva l'identità del sub. Anche l'Istituto di Biologia Marina di Kotor si è unito all'indignazione generale. La cosa che fa più male, però, è che nei commenti alla foto c'era anche chi applaudiva all'impresa, sostenendo che tali tartarughe si fossero rese responsabili di aggressioni a carico dei nuotatori e che quindi il sub si sarebbe solo difeso. Sarete lieti di sapere, però, che le autorità alla fine sono riuscite a rintracciare l'uomo, un 24enne di Stoliv, il quale si è visto imputare accuse penali per aver ucciso una specie protetta con sanzioni che vanno dai 2.000 ai 40.000 euro.

Ecco la foto che ha fatto indignare il web:

Via | ApneaMagazine

Foto | natasa_stuper

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 95 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO