#Angeli: la docu-fiction ispirata alla tragica storia del cane Angelo

#Angeli - Storia di ordinaria ingiustizia: la docu-fiction che parla della tragica vicenda del cane Angelo.

Angelo era un cagnolino randagio, un cane che un anno fa è stato preso di mira da un gruppo di giovani, che in breve tempo sono diventati i suoi aguzzini, lo hanno torturato e ucciso, con una dimostrazione di crudeltà e violenza che fa orrore, come fa orrore il fatto che i giovani in questione abbiano anche pensato di mostrare la loro prodezza, pubblicando un video sul web.

Proprio per raccontare la tragica storia di questo cane innocente, e per dare voce ai tanti animali innocenti che ogni giorno vengono maltrattati, torturati e uccisi, la scrittrice Antonella Tomaselli, Fabiana Grasso e Roberta Giudetti hanno deciso di realizzare una docu-fiction dal titolo #Angeli - Storia di ordinaria ingiustizia, che fa parte del progetto di comunicazione sociale “Allegra, Yes I am”.

Diretta da Mattia Terribile e realizzata a budget zero, questa testimonianza alterna scene che riportano i fatti accaduti - senza però mostrare mai atti di crudeltà - a delle testimonianze d'eccezione. Protagonista del video è un beagle di nome Artù, un cagnolino che subisce le stesse angherie e torture subite da Angelo nella realtà.

Come potete vedere nel video in alto, il documentario si conclude con la lettura della sentenza di condanna contro i 4 imputati, giudicati colpevoli per aver maltrattato l’animale.

Dal canto nostro, non possiamo che sperare che atrocità del genere non accadano mai più, e che le persone si rendano conto che gli animali non sono “una razza” da maltrattare, distruggere e sottomettere, ma una preziosa risorsa che può rendere più ricco e meraviglioso questo pianeta.

Angeli docufiction

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 52 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO