Miti, credenze e errori ancora diffusi sulle cavie

Quanti errori ancora facciamo con le cavie?

errori-sulle-cavie.jpg

Purtroppo si leggono ancora moltissime notizie di dis-informazione riguardo le cavie: più pullulano gruppi on line, più ci sono forum ormai vecchi, siti non aggiornati così che ancora commettiamo gli stessi errori sulle cavie che avremmo commesso 50 anni fa. Le domande che si vedono in giro sono bene o male sempre le stesse, peccato che le risposte non siano spesso nè nette nè esplicative nonchè di frequente date da persone non realmente esperte che hanno visto centinaia di cavie o che hanno la collaborazione un buon veterinario esperto in animali esotici.

Prima di tutto le cavie necessitano spazio: sono animali pigri, in conseguenza si muovono entro "certi confini". La sistemazione ideale sarebbe in totale libertà, tuttavia mi rendo conto che non è semplice visto che sono animali piuttosto sporchi. Dare quindi loro una base gabbia, possibilmente aperta, di modo tale che possano uscire può essere un interessante compromesso: in questo modo sporcheranno al 90% in gabbia e ahimè il 10% fuori. Ovviamente tale base gabbia non deve essere di 50 cm, ma di 120 cm almeno.

Le cavie mangiano fieno e verdura, no no e ancora no a cereali o pane! Il pane NON lima i denti e non ne va dato mai nemmeno un pezzetto.

Le cavie puzzano: ahimè questa cosa è sostanzialmente vera in alcune occasioni. In primis se lettiera o substrato gabbia non sono adatti o non sono cambiati con una certa frequenza. Secondariamente un animale sterilizzato è molto meno odoroso rispetto a uno non sterilizzato: nel caso dei maschi vi raccomando vivamente la castrazione, anche al fine ovviamente di dargli una compagna.

Le cavie sole non vivono bene, sono animali sociali e vivono naturalmente in gruppi o per lo meno in coppia. No, non sono animali socievoli in generale e sono dei grandissimi fifoni essendo delle prede. Farci amicizia tuttavia non è complesso poichè sono animali davvero buoni.

In ultimo: le cavie vanno CURATE da un veterinario esperto in animali esotici. Non perdete tempo a cercare on line, a chiedere in gruppi, ad arrabattarvi sperando di risparmiare: sulla salute non si può discutere, è necessario il veterinario e prima possibile, essendo animali davvero delicati.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO