Quanto è frequente l'otite esterna da acari nel gatto?

Uno studio ha dimostrato come nei gatti randagi nel Nord Italia sia molto frequente l'otite da acari.

Gattino prurito orecchie

Otite esterna da acari nel gatto – Vi siete mai chiesti quanto sia frequente l'otite esterna da acari nei gatti? Diciamo che la si vede abbastanza spesso, soprattutto nei gattini piccoli appena presi e nei gatti che vivono fuori casa, ma non è escluso vederla anche in gatti di casa. Lo studio dal titolo "Prevalence of otitis externa in stray cats in northern Italy", Perego R, Proverbio D, Bagnagatti De Giorgi G, Della Pepa A, Spada E. J Feline Med Surg. 2013 Nov 13 ci spiega come l'otite esterna da acari nel gatto sia assai frequente nei gatti randagi del Nord Italia.

Otite da acari nel gatto: frequenza?

Lo studio in questione ha preso in esame 187 gatti a cui veniva esaminato il cerume tramite esame citologico preso con tamponi. Di questi 187 gatti, poi, 86 venivano anche controllati con l'otoscopio.

Nel 55.1% dei casi si aveva otite esterna. In questi gatti nel 53.3% dei casi l'otite era provocata dall'acaro Otodectes Cynotys, o da solo o insieme a batteri. Per quanto riguarda i batteri, cocchi e bastoncelli prolungavano l'otite nel 71.8% e nel 29.1% dei casi.

Fra i fattori di rischio emersi dallo studio abbiamo:

  • gravidanza (soprattutto per otite provocata da cocchi)
  • Malassezia (presente nel 50.5% dei pazienti)
  • ambiente urbano (associato a Malassezia)
  • stagione invernale (associato a Malassezia)
  • raro il riscontro di Demodex cati

Otite da acari nei gatti: cosa fare?

Lo studio ha messo in luce una prevalenza dell'otite esterna da acari nei gatti randagi del Nord Italia con spesso presenza di Malassezia e batteri che complicano e prolungano la patologia. Bisogna tener controllate anche le orecchie dei gatti e in caso di otoacariasi da acari, oltre alla cura immediata, converrebbe valutare col veterinario se utilizzare antiparassitari esterni che oltre a pulci e zecche proteggano anche da acari, visto che le recidive e le re-infezioni sono frequenti.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | jon_a_ross

Via | J Feline Med Sur

  • shares
  • Mail