Astenia cutanea nel cane: cause, sintomi e terapia

Parliamo di una patologia cutanea particolare, l'astenia cutanea nel cane: ecco cause, sintomi, diagnosi e terapia.

Boxer

Astenia cutanea nel cane – Oggi andremo a parlare di una malattia cutanea congenita molto particolare: l'astenia cutanea nel cane o dermatosparassi. Si tratta di una forma ereditaria di epidermolisi bollosa dove si nota una iperestensibilità della pelle che diventa anche più fragile e un rallentamento nella guarigione delle ferite. Una forma di astenia cutanea è poi stata anche descritta nel gatto, ma di questo parleremo in un successivo articolo. Andiamo a vedere cause, sintomi, diagnosi e terapia dell'astenia cutanea nel cane.

Astenia cutanea nel cane: cause e sintomi

Come anticipavamo, l'astenia cutanea nel cane è una malattia congenita ed ereditaria provocata da difetti nella formazione del collagene della pelle. E' una sindrome che ricorda molto da vicino anche la sindrome di Ehlers-Danlos che si vede in medicina umana.

I sintomi dell'astenia cutanea nel cane:

  • la pelle del cane si estende, è lassa
  • frequenti ferite e lacerazioni
  • presenza di cicatrici di spetto irregolare, sottili
  • ritardo nella cicatrizzazione delle ferite
  • la pelle iperestensibile si lacera al minimo trauma
  • pelle cadente
  • presenza di ematomi
  • presenza di igromi

Diciamo che questa non è una malattia mortale nei cani, solo che i cani affetti da astenia cutanea vanno gestiti con maggior attenzione e nei cani anziani si possono notare ampie pieghe di pelle e cicatrici. Alcuni cani, poi, presentano anche anomalie oculari e lassità articolare.

Astenia cutanea nel cane: diagnosi e terapia

La diagnosi di astenia cutanea nel cane viene effettuata tramite visita clinica, ma la conferma viene solo dall'esame istologico della pelle. Per quanto riguarda la diagnosi differenziale, comprende tutte le cause di iperfragilità cutanea acquisita come per esempio la Sindrome di Cushing, il diabete mellito o il colangiocarcinoma.

Non esiste una terapia per l'astenia cutanea nel cane, si cerca solamente di evitare i traumi e si migliora le condizioni igieniche dell'ambiente dove vive il cane. Qualcuno ha provato ad integrare la dieta del cane con vitamina C, ma non esistono studi specifici sulla sua effettiva efficacia. Alcuni cani possono avere una qualità di vita accettabile, ma dipende anche dalla gravità della situazione e da come sono gestiti. Attenzione poi che a volte i sintomi tendono a peggiorare con il passare del tempo e che alcune forme non garantiscono una qualità di vita accettabile.

Essendo una malattia su base ereditaria, i cani che ne soffrono vanno tolti dalla riproduzione.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | cuatrok77

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail