Morto Juboraj, il leone scheletrico dello zoo del Bangladesh

E' morto Juboraj, il leone scheletrico dello zoo del Bangladesh che aveva fatto commuovere il web.

Leone morto

Morto il leone Juboraj - Alla fine non ce l'ha fatta: Juboraji, l'anziano leone scheletrico dello zoo di Comilla in Bangladesh è morto. La storia e le foto di questo felino hanno fatto arrabbiare molte persone e il popolo del web è insorto per le condizioni umilianti in cui l'animale era stato lasciato. Ma nonostante questo, i gestori dello zoo hanno continuato a esporre Juboraji durante le visite dei turisti, come se un animale malato e morente non avesse la dignità di essere lasciato tranquillo almeno durante le sue ultime ore e non esposto alla pubblica curiosità.

Il leone era così malandato e stanco che nel video potete vedere che nella sua gabbia transitava tranquillamente un gatto nero, per niente preoccupato che a poca distanza di lui fosse disteso il grosso predatore. Secondo Sanjoy Kumar Bhowmic, amministratore delegato, Juboraji negli ultimi 4 giorni aveva smesso del tutto di mangiare. Il team medico di veterinari capitanata da Sadar Upazila Arif Hasan che si è occupato dell'autopsia ha spiegato che il leone sarebbe morto a causa di problemi di salute legati all'età, senza citare le condizioni di vita in cui il leone aveva vissuto nello zoo. Lo stesso Sadar Upazila Arif Hasan ha poi spiegato che in natura un leone maschio vive in media 14 anni, mentre Juboraj ne aveva 19. Tuttavia i dati sono da prendere con le molle, in altri casi si parla di vita media in natura di 10 anni, mentre in cattività a volte arrivano a superare i 20 anni. Juboraj viveva nello zoo sin da quando aveva 4 anni e per 15 anni ha vissuto praticamente da solo, quasi sempre coricato a terra. Finalmente ora è libero dalla sofferenza che l'uomo gli ha provocato in tutto questo tempo.

Via | The Daily Star

Foto | Screenshot dal video di YouTube

  • shares
  • +1
  • Mail