Addio a Willow, morto l'ultimo cane Corgi della Regina Elisabetta II

E' morto Willow, l'ultimo cane Corgi della Regina Elisabetta II: aveva 15 anni ed era malato da tempo.

Corgi

La Regina Elisabetta II dice addio a Willow, l'ultimo cane Corgi appartenente a una storica dinastia della sovrana inglese, molto amante dei cani e in particolare di questa razza. Il cagnolino aveva 15 anni ed è morto domenica scorsa: da tempo era malato. I veterinari che lo avevano in cura hanno deciso di addormentarlo per sempre, per non farlo soffrire più.

Si chiude con Willow una storica discendenza di cani Corgi, che hanno vissuto con la Regina Elisabetta. Lui apparteneva alla 14esima generazione dei discendenti di Susan, il primo cane di questa razza che la sovrana a ricevuto in dono per il 18esimo compleanno. In realtà Susan non era la prima alla corte inglese, visto che nel 1933 Re George VI, papà di Elisabetta II, aveva accolto Dookie.

Un anno e mezzo fa, all'età di 13 anni, era morto Holly, un altro cane della stessa dinastia. In realtà la Regina Elisabetta II ha anche altri tre cani corgi, Vulcan, Candy e Whisper. Dal 1945 ha convissuto con più di 30 corgi, molti diretti eredi di Susan, che ha dato il via a una nuova dinastia reale.


Willow era comparso anche nel piccolo clip che la Regina Elisabetta II aveva realizzato insieme a Daniel Craig, l'agente 007 al servizio di Sua Maestà, in occasione della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra 2012. A Buckingham Palace, dove aveva inizio il video, si potevano vedere la sovrana, l'agente segreto e anche alcuni dei suoi amati cagnolini Willow e Holly.

Foto iStock

  • shares
  • Mail