Vomito e diarrea gatto anziano: cause e cosa fare

Capita spesso di vedere gatti anziani con manifestazioni di vomito e diarrea. Le cause possono essere diverse, ma bisogna porvi un freno il prima possibile. Ecco cosa fare.

Gatto a pelo lungo

Vomito e diarrea gatto anziano – Purtroppo succede abbastana spesso di vedere comparire vomito e diarrea in un gatto anziano. A volte si tratta di un episodio improvviso: il gatto stava benissimo, ma di punto in bianco, senza che sia cambiato nulla nella sua alimentazione, senza che abbia potuto mangiare qualcosa di diverso, ecco che arrivano vomito e diarrea. A volte si tratta di un vomito e una diarrea cronici: il gatto è da un po' che, ogni tanto, vomita o ha diarrea da settimane senza che nessuna cura sintomatica riesca a bloccarla. Ecco dunque le principali cause di vomito e diarrea nel gatto anziano e cosa fare.

Cause di vomito e diarrea nel gatto anziano

Sono tantissime le cause di vomito e diarrea nel gatto anziano e non tutte, eziologicamente parlando, riguardano direttamente lo stomaco e l'intestino. Fra le cause abbiamo:

  • intolleranze alimentari
  • allergia alimentare


  • dieta non corretta (i fabbisogni nutrizionali e le capacità digestive di un gatto anziano sono diverse da quelle di un gatto adulto, per cui continuare ad alimentare il gatto anziano nello stesso modo in cui lo si nutriva quando era più giovane può portare a sviluppare problemi gastroenterici)
  • cambi bruschi di alimentazione
  • gastrite
  • triadite
  • problemi pancreatici
  • problemi epatici
  • forme infiltrative intestinali
  • IBD
  • ipertiroidismo
  • insufficienza renale
  • neoplasie

In particolar modo, un gatto anziano spesso sviluppa forme come l'insufficienza renale, l'ipertiroidismo o anche forme di linfomi intestinali. Fra i sintomi di queste malattie, ci sono proprio vomito e diarrea che non reagiscono alle normali terapie sintomatiche.

Il problema è che un vomito e una diarrea costanti in un gatto anziano portano a forme di disidratazione e squilibri elettrolitici che, a loro volta, possono scatenare forme di insufficienza renale latenti o che si stavano per manifestare.

Fra i sintomi di vomito e diarrea nel gatto anziano, oltre al vomito e alla diarrea, possiamo anche avere:

  • anoressia
  • polifagia
  • poliuria
  • polidipsia
  • vomito con sangue
  • diarrea con sangue
  • diarrea con muco
  • dimagramento

Talvolta è possibile vedere del vomito e della diarrea con sangue, sia rosso vivo che scuro. In tal caso è sempre bene portare subito il gatto dal veterinario.

Cosa fare in caso di vomito e diarrea nel gatto anziano

Prima di tutto non lasciate un gatto anziano con vomito e diarrea per settimane prima di decidervi a portarlo dal veterinario. Già non è detto che si riesca a trovare subito causa e terapia, ma se si deve lavorare su una forma gastroenterica che ormai si è strutturata da settimane o mesi, va da sé che sarà altrettanto lungo curarla. Oltre al fatto che nel frattempo il gatto ha avuto tutto il tempo di sviluppare complicanze secondarie, patologie concomitanti e di deperire fisicamente, minando così le sue capacità di recupero.

Appena notate del vomito e della diarrea in un gatto anziano, portatelo dal veterinario con un campione di feci. Il vostro veterinario provvederà subito a impostare una terapia sintomatica, nell'attesa che esami delle feci, ecografia addominale e esami del sangue chiariscano la causa del problema, per mirare meglio la terapia.

Cercate di non cambiare troppo l'alimentazione nel tentativo di trovare un cibo digeribile e evitate di somministrare il latte al gatto. E non cominciate a dare riso al gatto: nella maggior parte dei casi, il riso peggiora la diarrea.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail