World’s Ugliest Dog 2018, il Bulldog inglese Zsa Zsa è il cane più brutto del mondo

Anche quest'anno è stato eletto il World's Ugluest Dog: il cane più brutto del mondo questa volta è Zsa Zsa, un Bulldog inglese. Il tutto a scopo benefico, si intende.

Il Bulldog inglese Zsa Zsa, il cane più brutto del mondo

World's Ugliest Dog 2018 - Si è tenuta la 30esima edizione del World's Ugliest Dog, il concorso che premia il cane più brutto del mondo. La manifestazione si è tenuta a Petaluma, in California e ha visto trionfare Zsa Zsa, Bulldog inglese che è stato premiato come il "Cane più brutto del mondo". Nel comunicato stampa che ha annunciato la vittoria, si legge: "Nove anni e una lingua impressionante, Zsa Zsa ha fatto piovere bava mentre reclamava il titolo di quest'anno". Zsa Zda e il suo proprietario, Megan Brainard, riceveranno un trofeo molto grande, un premio da 1.500 dollari e un volo per New York, dove compariranno nel Today Show.

World's Ugliest Dog 2018: il vincitore

Zsa Zsa quest'anno ha avuto numerosi rivali di un certo calibro. C'era un altro Bulldog di nome Meatlof (qualcuno lo ha soprannominato Snorlax, se conoscete i Pokémon il motivo è abbastanza chiaro), decisamente allergico all'esercizio fisico e sospettato di avere qualche gene suino. Anche il pechinese Wild Thang ha fatto una notevole impressione, sembrava reduce da una sbornia. Alla competizione hanno partecipato anche diversi Chihuahua dall'aspetto surreale e diversi Chinese Crested Dog, razza che va assai forte in questa competizione. Infatti Rascal Deux e Charlie sono stati soprannominati i "cani zombie".

Jo Ling Kent, corrispondente della NBC News e giudice di gara, ha spiegato che è stato difficile giungere a una conclusione: "E' stata una grande responsabilità e siamo molto felici per Zsa Zsa". Al secondo posto si è piazzato Scamp, una specie di terrier dall'aspetto terrificante, mentre in terza posizione abbiamo Josie, una Chinese Crested Dog, con tanto di lingua penzolante fuori dalla bocca.

Se pensate che ci si prenda gioco dei cani, forse non conoscete i veri motivi che si celano dietro al World's Ugliest Dog. Scopo della manifestazione, infatti, non è deridere i cani, bensì quello di sensibilizzare l'opinione pubblica. Una delle tante funzioni di questa esposizione è quella di mostrare che non è un Pedigree a definire un animale domestico. Inoltre si cerca anche di spiegare quali siano i benefici delle adozioni. Il concorso ci insegna l'importanza di difendere tutti gli animali, non solo quelli benedetti da un aspetto di star del cinema come Lassie.

Molti dei cuccioli che hanno partecipato al concorso, in effetti, sono stati adottati o tratti in salvo da rifugi e canili prima che venissero soppressi (vi ricordo, infatti, che negli Stati Uniti, a differenza di quanto accade in Italia, i cani in canile vengono soppressi dopo un tot se nessuno viene a reclamarli).

La stessa Zsa Zsa ha trascorso cinque anni della sua vita in una fattoria dei cuccioli prima di essere salvata dall'organizzazione non profit Underdog Rescue. La sua padrona ha così ricordato: "Dal momento in cui abbiamo visto il suo bel muso, sapevamo che sarebbe rimasta con noi per sempre. Siamo così felici per lei, se lo merita".

Via | CNN

Foto | Screenshot dal video di YouTube

  • shares
  • Mail