L’asino Pippin trova la felicità dopo 12 anni di abusi

Ecco Pippin, un asino che ha finalmente scoperto che non tutti gli umani sono crudeli.

Asino salvato

Pippin è un asino che nella sua vita ha vissuto dei momenti davvero difficili. Il tenero asinello che potete vedere nel video qui sotto non ha ricevuto alcun tipo di amore o affetto per ben 12 anni. Durante questo lungo periodo di tempo, il povero animale ha cambiato più volte casa, ed è stato picchiato, sfruttato e maltrattato da persone che di “umano” non avevano proprio nulla. Fortunatamente, dopo tanto dolore, a salvarlo sono giunti i membri del Santuario Comparision Animal, che con impegno, amore e coraggio sono riusciti a cambiare la sua vita.


Burrito rescatado recibe besos de su cuidador¿Quién quiere besos?

Parece que Pippin se los ha pedido todos.

Pippin pasó más de 12 años cambiando constantemente de hogar y nunca recibió cariño. Desde que llegó al Santuario Pippin está descubriendo que hay manos que en vez de golpear acarician y bocas que en vez de gritar dan besos.

Por eso ahora Pippin puede pasar horas y horas recibiendo besos y caricias de Alberto <3 <3 <3

Ayúdanos a seguir salvando vidas.

➡️Hazte soci@ desde 6€ al mes:
www.compasionanimal.org/socios

➡️Haz una donación:
Banco Santander
IBAN: ES40 0049 5446 06 2516121531
CÓDIGO SWIFT: BSCHESMM

PayPal: donaciones@compasionanimal.org

Pubblicato da Santuario Compasión Animal su Giovedì 28 giugno 2018



Nel video che vi segnaliamo, vogliamo mostrarvi quanto affetto può offrire un asinello.

Pippin sta imparando che ci sono delle mani capaci di accarezzare invece di colpire, e bocche che, invece di urlare insulti, sanno dare baci.

Il simpatico asinello Pippin adesso potrà passare ore e ore a ricevere coccole e amore dai suoi salvatori, e noi non possiamo che essere felicissimi per lui, e sperare che tanti altri animali bisognosi di aiuto possano avere la stessa fortuna!

via | La Stampa

Foto da Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 127 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail