La checklist per affidare il vostro cucciolo a un Pet sitter

Dovrete lasciare il vostro gatto nelle mani di un pet sitter per qualche giorno? Ecco una lista di informazioni che dovreste fornire alla persona che si occuperà del vostro micio!

Pet sitter

Affidare il proprio gatto a un’altra persona non è qualcosa che facciamo a cuor leggero. Abbiamo sempre il timore che il piccolo possa trovarsi male, che possa fuggire o che la persona da noi scelta non sia effettivamente in grado di occuparsi del nostro adorato batuffolo di pelo. Se avete in programma di lasciare il vostro gatto nelle mani di un pet sitter durante le imminenti vacanze estive, prendetevi un attimo di tempo per rivedere insieme a noi la lista di cose da far sapere al Cat Sitter.

Ecco cosa dovrete includere nella vostra checklist:


  1. Informazioni veterinarie: fornire il nome, l'indirizzo, il numero di telefono e l'orario di ufficio del veterinario, comprese le indicazioni sulla clinica di emergenza più vicina.

  2. Il vostro itinerario e il numero di cellulare

  3. Un elenco dei farmaci che assume il vostro gatto

  4. Un elenco con il cibo preferito dal vostro gatto e le istruzioni in merito alla sua alimentazione

  5. Istruzioni complete per quanto riguarda la lettiera: se necessario, sottolineate l'importanza di osservare il contenuto delle feci. Se queste ultime risultano molli o con muco o sangue, il pet sitter dovrà portare immediatamente il micio dal veterinario.


Prima di partire, rivedete l'elenco delle informazioni importanti insieme al pet sitter, e se quest’ultimo si occuperà del gatto in casa vostra, fate in modo che l’elenco sia sempre ben visibile. Infine, assicuratevi che il pet sitter da voi scelto sia un vero amante degli animali (ed in questo caso, dei gatti), e che sia in grado di seguire le semplici indicazioni che gli fornirete.

Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail