Differenza fra meningite, meningoencefalite ed encefalite

Vediamo la differenza fra meningite, meningoencefalite ed encefalite nel cane, gatto, coniglio e, in generale, negli animali domestici.

Cucciolo curioso di Jack Russell Terrier

Spesso quando si parla di malattie neurologiche nei nostri animali da compagnia usiamo termini come meningite, meningoencefalite ed encefalite. A volte erroneamente le usiamo come fossero sinonimi, però hanno delle differenze fra di loro. Ecco che allora oggi andremo a vedere cosa vuol dire quando il vostro veterinario vi parla di meningite, meningoencefalite ed encefalite, parlando soprattutto delle differenze e della localizzazione.

Che cos'è la meningite?

La meningite è un'infiammazione delle meningi, le membrane protettive che ricoprono l'encefalo e il midollo spinale. Di per sé meningite è un termine generico, un po' come dire dermatite: vuol dire tutto e vuol dire niente. Non è dunque una singola malattia, ma un gruppo di sindromi che riconoscono cause diverse e che hanno in comune un processo infiammatorio a carico delle meningi. Le cause possono essere batteriche, virali, microtiche, protozoarie o anche da rickettsiosi, mentre frequenti sono quelle su base autoimmune. Inoltre in molte forme di meningite non si riesce a risalire ad una causa ben precisa. Vedi per esempio la meningtite steroido sensibile dei cani giovani, le forme di vasculite-meningite o ancora la meningoencefalite granulomatosa.

I sintomi di meningite sono molto variabili, dipendono dalla zona anatomica delle meningi che è sede del processo infiammatorio. Fra i sintomi più comuni abbiamo:

  • dolore cervicale
  • rigidità cervicale
  • iperestesia
  • riluttanza al movimento
  • il cane cammina inarcato
  • resistenza ai movimenti di manipolazione del collo, testa e arti
  • febbre
  • vomito (per aumento della pressione intracranica)
  • nausea
  • bradicardia o aritmie
  • bradipnea
  • papilledema
  • deficit neurologici

Che cos'è la meningoencefalite?

La meningoencfalite è un processo infiammatorio che coinvolge sia le meningi che l'encefalo. Praticamente sempre in caso di encefalite l'infiammazione si diffonde anche alle meningi. In questo caso i sintomi sono sia quelli di una meningite che quelli di un'encefalite.

Che cos'e l'encefalite?

L'encefalite è un processo infiammatorio che interessa l'encefalo. Quando l'infiammazione si estende al midollo spinale, si parla di encefalomielite, mentre quando l'infiammazione si estende alle meningi di parla di meningoencefalite. Se il processo infiammatorio coinvolge encefalo, meningi e midollo spinale, allora si parla di meningoencefalomielite.

Anche in caso di encefalite, i sintomi dipendono dall'area del cervello interessata dal processo infiammatorio. Fra i sintomi più comuni abbiamo:

  • convulsioni
  • movimenti di maneggio
  • cambiamenti nel comportamento del cane
  • perdita di equilibrio
  • incoordinazione motoria
  • cecità
  • dolore

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail