Linosa: la tartarughina orfana commuove i bagnanti

La nascita della tartarughina Caretta Caretta commuove Cala Pozzolana di Ponente Linosa.

Nei giorni scorsi, a Cala Pozzolana di Ponente Linosa è nata una piccola tartarughina, un esemplare di Caretta Caretta che, purtroppo, si è ritrovata completamente sola a dover combattere contro le onde del mare per poter cominciare la sua vita. Normalmente, almeno fino allo scorso anno, in questo luogo operava un centro di recupero tartarughe che lavorava sin dal 1995.

Quest’anno la burocrazia ha però fatto in modo che il centro non potesse aprire, lasciando così senza alcuna protezione gli esemplari di tartarughe che stanno nascendo sull’isola di Linosa, proprio come la piccola tartarughina trovata in spiaggia da alcune persone, che raccontano di come le cose siano peggiorate per gli animali che nidificano in questa zona.

Senza i volontari che fino allo scorso anno sorvegliavano la cala ininterrottamente, giorno e notte, nessuno sa dove erano deposte le uova da cui è nata, né quando si sono schiuse, né quante tartarughe sono nate. Nessuno le ha protette, nessuno le ha aiutate

spiegano i presenti che hanno visto la piccola Caretta Caretta cercare di raggiungere il largo, arrancando con fatica contro la corrente.

Quest’anno, nell'isola, due tartarughe hanno deposto le uova, e dei volontari hanno recintato i loro nidi. Le nascite sono previste per settembre e ottobre. Intanto, sul web è stato lanciato un appello per la riapertura del centro di recupero delle tartarughe marine di Linosa, appello che potrete trovare e sostenere cliccando qui.

Caretta Caretta

via | Ansa

  • shares
  • Mail