Wwf e Chef Rubio difendono i gorilla di pianura

Il Wwf e Chef Rubio scendono in campo in difesa dei gorilla di pianura. Aderisci anche tu alla campagna "Adotta un Gorilla - Io sto con la Natura".

È stata da poco inaugurata la nuova campagna del WWF "Adotta un Gorilla - Io sto con la Natura", che vede schierato in prima linea Chef Rubio. La nuova campagna social è nata con lo scopo di sensibilizzare quante più persone possibile su un argomento molto importante, quello della difesa dei gorilla, animali purtroppo vittime dei massacri da parte dei bracconieri, e non solo!


In soli otto anni è stato perso il 20% della popolazione della specie gorilla di pianura occidentale - Gorilla gorilla.

Spiega il Wwf, che fa sapere che, oltre al bracconaggio, a provocare la scomparsa di questi splendidi animali (che con noi condividono il 98% del loro Dna) sono anche le epidemie e la distruzione del loro habitat da parte dell’uomo, oltre alla pratica del bushmeat (ovvero quella di mangiare carne proveniente da specie selvatiche, come i gorilla appunto). L’idea di lanciare la nuova campagna nasce – come spiegano i membri del Wwf - da un'esperienza diretta che Chef Rubio ha vissuto visitando uno dei progetti di conservazione e difesa delle specie realizzati dall’associazione, ovvero quello che tutela la Riserva naturale di Dzanga-Sangha nella Repubblica Centrafricana.

Gorilla di pianura

In questo luogo, il gruppo ambientalista organizza la formazione dei ranger e un progetto di sorveglianza dell'area, e fa comprendere alla popolazione locale l’importanza dell’eco-turismo e dello studio del comportamento della specie e del loro modo di relazionarsi con noi umani.

La campagna "Adotta un Gorilla - Io sto con la Natura" sarà attiva per due settimane, e terminerà giorno 18 Settembre, con la presentazione del video realizzato e prodotto da Chef Rubio.

Salvare i Gorilla

spiega il noto personaggio televisivo

vuol dire preservare la nostra umanità. Ho intrapreso il mio viaggio al fianco di Wwf Italia con l'intenzione di tornare alle origini di quella natura umana che oggi sembra andare verso l'estinzione. Ho voluto percorrere a ritroso la linea evolutiva della nostra specie e ho ritrovato l'essenza dell'umanità perduta nei gesti primordiali e istintivi dei gorilla, nelle cure degli esemplari mamme, nella maestosa saggezza del maschio Silver Back, nei giochi tra i cuccioli, nella loro curiosità esplorativa verso il diverso, verso noi esseri umani che stavamo li a guardarli immobili e in silenzio. Consapevoli che ogni crimine contro i gorilla è un crimine contro noi stessi.

via | Ansa
Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail