La storia di Miss Willie, il cane che ha sempre vissuto in catene

Ecco la storia di Miss Willie, la cagnolina che ha vissuto tutta la vita legata a una catena.

Quella che vogliamo raccontarvi oggi è la storia di una cagnolina che, purtroppo, ha vissuto tutta la sua vita in catene. La cagnolina si chiama Miss Willie, e viveva in un giardino ad Halifax, nella Carolina del Nord. Il suo proprietario non pensava che la piccola avesse bisogno di entrare in casa, nè che avesse bisogno di correre e giocare come gli altri cani; secondo lui, lasciarla legata a una catena per 12 anni era una cosa del tutto normale. Nonostante le insistenti richieste da parte di alcuni membri della PETA, che hanno visitato più volte la cagnolina, portandole cibo, giocattoli e ciotole d’acqua, il padrone di Miss Willie non ha mai voluto liberare l’animale, o affidarlo alle cure di chi era davvero in grado di occuparsene.

Tutto ciò fino a quando la piccola non ha cominciato a sentirsi male. Pian piano la salute di Miss Willie ha cominciato ad aggravarsi, e dopo 12 anni vissuti sempre in quell’angolo di terra, Miss Willie stava per morire senza aver mai conosciuto il mondo, senza aver mai ricevuto un gesto di amore.

Solo allora il suo padrone ha finalmente acconsentito a lasciarla libera di trascorrere i suoi ultimi giorni con le persone che erano diventate i suoi unici amici, primo fra tutti Jes Cochran, membro del team che per molto tempo aveva accudito il cane, creando con lui un legame speciale.

Il primo viaggio in auto di Miss Willie è stato quello che l'ha portata d’urgenza dal veterinario, il quale aveva spiegato ai suoi amici umani che la piccola non sarebbe probabilmente riuscita a superare la notte. Miss Willie aveva gravi patologie respiratorie, un tumore ai polmoni e due malattie trasmesse dalle zecche. Il giorno seguente però, dopo essere stata sottoposta a dei trattamenti medici, la piccola ha dimostrato di voler ancora vivere. Il tempo era poco, ma i suoi amici umani hanno cercato di sfruttarlo al massimo, per far comprendere alla loro amica a quattro zampe che al mondo c’erano anche delle persone buone, che tenevano a lei.

In due settimane, Miss Willie ha scoperto il significato della parola amore, ha dormito per la prima volta in una cuccia vera, ha visto il mare, assaggiato tanti cibi golosi, ed ha vissuto la vita che avrebbe sempre meritato. I suoi amici hanno organizzato anche una festa di compleanno per lei, con una torta abbastanza grande da compensare tutti i compleanni trascorsi da sola, legata a una pesante catena.

Il sedicesimo giorno di libertà, Miss Willie si è addormentata per sempre, circondata dall'amore e dall'affetto dei suoi amici umani.

via | Mnn
Foto dal Video

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 183 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail