Uragano Florence: cani ospiti di un rifugio a rischio soppressione

Emergenza animali a causa dell'uragano Florence: un canile sarà costretto a sopprimere i cani se non troverà adozioni prima che l'uragano si abbatta su di esso.

Cani sul luogo di un uragano

L'uragano Florence non avrà conseguenze solo per le persone e le case, ma anche per gli animali. Lo sa bene il rifugio per cani Pender County Animal Shelter in North Carolina: il suo manager Jewel Horton ha spiegato che, a causa dell'uragano, sono in piena emergenza affollamento. I rifugi per animali gestiti dalle autorità locali si stanno riempiendo troppo velocemente e sono al collasso. Una volta che questi rifugi e canili raggiungeranno la capienza massima, sarà necessario "fare spazio". Il che negli Stati Uniti vuol dire sopprimere gli animali che non sono stati adottati (cosa che qui da noi non può accadere: in Italia canili e rifugi non possono sopprimere gli animali ospitati).

L'uragano Florence mette a rischio i cani di canili e rifugi

Jewel Horton ha lanciato il suo appello: "Stiamo cercando di evitare l'eutanasia a tutti i costi ecco perché chiediamo assistenza". Organizzazioni come la Pender County Humane Society stanno cercando di aiutare a tutti i costi il rifugio a far adottare gli animali. Inoltre stanno anche contribuendo a pulire il rifugio e a creare nuovi spazi, in modo da cercare di evitare di far uccidere qualche animale.

Julie Lamacchia, presidente della Humane Society di Burgaw, ha così spiegato: "Per noi gli animali sono più importanti delle cose. Le cose materiali possono essere sostituite ma non puoi mai sostituire una vita, che si tratti di una persona o di un animale".

Il problema è che la gente sta scappando in massa dalla Carolina del Nord, in quanto lo stato verrà colpito in pieno dall'uragano Florence, il quale ha già mietuto diverse vittime. Molti sfollati non riescono a portare con sé i propri animali ed ecco che questi finiscono tutti nelle gabbie dei rifugi. Ma canili e rifugi hanno una capienza massima: per legge la signora Horton è obbligata ad accettare ogni animali che viene abbandonato dinanzi alla porta del canile. Ma sempre la medesima legge, negli Stati Uniti prevede che se il numero di animali ospitati eccede la capienza massima, ecco che gli animali in esubero possono esser soppressi.

L'unico modo per evitare queste eutanasie è quello che i cani e gli animali vengano adottati il prima possibile. E sarebbe anche auspicabile che le persone che stanno sfollando le proprie case in vista dell'arrivo dell'uragano, si preoccupassero anche di come portare con sé il proprio animale, organizzandosi per tempo.

Via | Il Mattino

Foto | iStock

  • shares
  • Mail