Come capire se il cane ha la febbre

Ecco come fare per capire se il cane ha la febbre: che sintomi provoca?

Come capire se il cane ha la febbre

E' una domanda molto gettonata fra i proprietari di animali: come capire se il cane ha la febbre? Non possiamo certo fare come si fa in umana, posando la mano sulla fronte (che comunque rimane un metodo empirico): la presenza del pelo non consente di fare questa manovra, anche se devo dire che cani con febbre alta sono bollenti quando li si tocca, lo si sente a mano. Ma per temperature più basse, non si riesce con le mani ad individuare la presenza di febbre. Quindi ecco come fare per capire se il cane ha la febbre. Bisogna misurare la febbre con un termometro per essere sicuri che il cane abbia un rialzo febbrile, ma per fare questo non solo bisogna sapere come fare, ma bisogna anche conoscere quale sia la temperatura corporea normale del cane.

Sintomi della febbre nel cane

Per valutare la temperatura del cane, si deve per forza usare un termometro. Normalmente si usano quelli digitali usati per via intrarettale, quelli auricolari non solo danno più fastidio, ma uno studio ha dimostrato come sia più imprecisa la temperatura presa con i termometri auricolari nei cani.

Ci sono tuttavia alcuni segni e sintomi che potrebbero farvi sospettare la febbre nel cane, sospetto che poi deve essere ovviamente confermato da un termometro:

  • abbattimento
  • letargia
  • le orecchie e il corpo sono più caldi del solito al tatto
  • tremori
  • perdita di appetito
  • il cane si muove poco
  • presenza di dolori muscolari e ossei diffusi

Se non avete mai misurato la temperatura al cane per via intrarettale, se non vi sentite sicuri, fatevi insegnare dal vostro veterinario come procedere correttamente. E' una manualità utile anche per i proprietari perché vi permette di monitorare più precisamente il vostro cane.

Temperatura normale e febbre nel cane

E' un'area dell'ipotalamo a regolare la temperatura corporea. Quando la temperatura esterna diventa troppo fredda, è l'ipotalamo a segnalare ai muscoli di contrarsi per tremare, in modo da aiutare il corpo a riscaldarsi. E se fa troppo caldo, l'ipotalamo stimola i vasi sanguigni a dilatarsi per liberare il calore in eccesso.

La temperatura normale per un cane (e per un gatto) varia dai 38 ai 39 gradi. E' dunque più alta della temperatura corporea umana, ma è una cosa di cui vi dovreste già essere accorti toccando il vostro animale. Ci sono cani molto agitati con temperature anche più alte: in assenza di altri sintomi è possibile che l'estrema agitazione abbia provocato l'aumento della temperatura.

Nei cani una temperatura superiore ai 39 gradi può essere indice di febbre, ma attenzione: ci sono anche forme di ipertermia che non sono febbre, vedi per esempio in caso di colpo di calore. Scoprire che il cane ha la febbre non vuol dire aver fatto diagnosi: avete scoperto un segno clinico che è riferibile a tantissime malattie. Bisogna indagare ulteriormente per capire quale sia la causa della febbre.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail