Gattino non può muovere le zampe posteriori: ecco la soluzione

Ecco la storia di Bernard, un gattino randagio che non poteva usare le zampette posteriori per camminare, e che ha trovato delle persone dal cuore d’oro.

Gattino zampe rotelle

Bernard è un gattino randagio che si aggirava per le strade di Oxnard, in California. Il piccoletto era stato visto trascinarsi sulle zampe anteriori, poiché le zampette posteriori non funzionavano, probabilmente a causa di un incidente stradale. Bernard era stanco e impaurito, ma fortunatamente a salvarlo ci hanno pensato i membri del «Ventura County Animals Services» di Camarillo, i quali hanno sottoposto immediatamente il piccolino alle visite mediche necessarie.

Uno dei veterinari del centro ha successivamente contattato Jenifer Hurt, una donna che lavora per l’organizzazione «Wrenn Rescues», e le ha chiesto se volesse occuparsi di questo tenero gattino impaurito. La donna lo ha ben presto accolto in casa sua, ed ha così cambiato la sua vita. Il piccolino infatti mostrava molta sofferenza per via delle sue difficoltà a muoversi ,e per questa ragione Jenifer ha deciso di costruire un supporto con delle rotelle, in modo da rendere possibili gli spostamenti in giro per casa.

Ho preso delle ruote giocattolo e ho costruito una specie di busto che avvolge il corpo del micetto. Da quel momento

ha raccontato questa donna dall'immenso cuore d’oro

ha iniziato a correre molto più veloce, e a essere anche più sereno.

Presto Bernard sarà sottoposto a un’altra visita veterinaria, ma per il momento il piccoletto si gode la sua nuova vita insieme alla sua nuova amica umana e ai suoi amici a quattro zampe.

 

Foto da Facebook
via | La Stampa

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 40 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail