Come insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversa

Ecco qualche consiglio su come insegnare al cane a fare i bisogni sulla traversa.

Cucciolo di Border Collie

Premetto subito che insegnare a fare i bisogni al cane sulla traversa ha senso solo quando il cane è cucciolo e per via del piano vaccinale ancora non completato non può fare grossi giri fuori. Non trovo corretto dal punto di vista educativo del cane volergli insegnare a tutti i costi a fare i bisogni sulla traversa quando sono più grandi (traduci: quando il piano vaccinale è concluso e il cane può imparare tranquillamente a farla sempre e solo fuori in passeggiata) al solo scopo di evitare il fastidio di doverlo portare a spasso, quindi per soddisfare il nostro egoistico desiderio di pigrizia.

E non trovo neanche corretto chi si giustifica dicendo che sta tutto il giorno fuori di casa per lavoro: mi dispiace, a questo punto non dovevate proprio prendere un cane se le vostre esigenze orarie lavorative non vi consentono di portarlo a spasso quanto meriterebbe.

Consigli per far usare al cane la traversina

Solo nel caso di cuccioli molto piccoli, mettete la traversina non vicinissima alla cuccia e alle ciotole (neanche ai cani piace sporcare dove si mangia o dorme), ma neanche lontana chilometri. Se avete una casa molto grande e il cucciolo dorme, gioca e mangia a un capo della casa, se mettete la traversa esattamente al capo opposto il cucciolo non arriverà mai in tempo a farla, non riuscirà a trattenerla e la farà dove capita perché gli scappa.

Togliete intanto di mezzo tappeti e affini, i cuccioli facilmente li scambiano per traverse (per loro traversa, tappeto, straccio caduto a terra sono la stessa cosa). Inizialmente sporcate la traversina con la loro pipì e le loro feci, in modo che quell'angolo prenda il giusto odore. E per carità: se la fa dove non deve, non mettetegli il muso dentro. Il cane non capisce in questo modo di aver sbagliato (spiegatevi il nesso logico per cui un cane dovrebbe capire che muso dentro le feci vuol dire che non doveva farle in quel punto), anzi, ai cani piace l'odore di feci e urine per cui lo prendono come un premio e la faranno sempre di più in casa.

Quando il cane la fa sulla traversina, premiatelo con coccole e premietti in cibo. Ciò soprattutto nelle prime settimane di convivenza, è in questa fase che dovete prendervi tutto il tempo del mondo per educarlo, non aspettare che abbia cinque mesi e lamentarvi che non siete riusciti ad educarlo se in questi mesi vi siete limitati a fargli le coccole senza mai applicarvi veramente alla sua educazione.

Se lo cogliete sul fatto, ovvero la sta facendo in un punto sbagliato, ditegli un No secco e portatelo sulla traversina. Se l'ha già fatta in giro da più di cinque minuti, ignoratelo, non date peso alla cosa e pulite quando lui non vi vede.

Ricordatevi poi che i cuccioli tendono a farla dopo aver mangiato, dopo aver bevuto, quando si svegliano: in queste fasi siate lesti a portarli sulla traversina.

Cosa non fare?

Ecco cosa non fare se volete abituare temporaneamente (e sottolineo il temporaneamente) il cane alla traversina:

  • urlare e sbraitare quando trovate feci e urine in giro, dareste troppo peso alla cosa e aumentereste solamente i livelli di ansia e paura del cane, spingendolo a farla ancora di più in giro
  • non dare attenzioni al cane se trovate i bisogni in giro: si pulisce quando lui non vi vede perché non deve capire quanto importante sia quello che ha fatto. Se sporca in giro e voi lo sgridate di continuo, impara che se sporca in giro ottiene attenzioni e quindi lo farà sempre di più
  • continuare a voler usare la traversina quando il ciclo vaccinale è concluso: il cane deve imparare a farla sempre fuori in passeggiata
  • ostinarvi a volergli insegnare a farla in passeggiata quando avete tempo di portarcelo e sulla traversa quando non avete tempo: l'educazione del cane richiede coerenza, non può capire perché a volte deve farla fuori e a volte dentro, entra in confusione e impara quello che gli state insegnando, che può farla dove gli pare
  • non mettete il muso dentro feci e urine, abbiamo già spiegato che sarebbe un rinforzo positivo per lui, un premio

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail