Cos'è il Gatto bambino?

Durante l'Esposizione mondiale felina - World Expo Felina Fiaf Wcf' che si svolge al Palafiori di Sanremo, è stata presentata anche una nuova razza di gatto: ecco il Gatto bambino.

Gatto Sphinx

Presso il Palafiori di Sanremo si è tenuta l'Esposizione mondiale felina - World Expo Felina Fiaf Wcf'. La città ligure è l'unica città italiana della World Cat Federation, la quale elegge i gatti più belli del mondo. Durante l'esposizione sanremese, sono stati più di duecento i gatti in mostra, provenienti da numerosi paesi e tutti rigorosamente pluripremiati o Campioni d'Europa. In particolare, nel corso di questa edizione, è stata presentata una nuova razza felina, il Gatto bambino. Essendo una razza non ancora ufficiale, ma solamente in via di riconoscimento, ovviamente il Gatto bambino è stato presentato fuori gara. In particolar modo, questo raro esemplare di Gatto bambino arrivava da Genova.

Il Gatto bambino: una razza nuova

Non si sa ancora molto della nuova razza felina. Il Gatto bambino viene descritto come un gatto dolce, molto attaccato al proprio umano e molto fedele. Il Gatto bambino ha un carattere particolare, secondo le descrizioni della sua proprietaria che ha partecipato alla kermesse di Sanremo, è "un cane incrociato con una scimmietta addomesticata".

Il Gatto bambino nasce dall'incrocio fra uno Sphinx e un gatto dalle zampe corte con pelo che si chiama Munchkin. Il gatto Munchkin, a sua volta, è una razza relativamente nuova di gatto, denominata anche "Gatto bassotto". Il Munchkin ha zampe anteriori più corte e la descrizione del primo esemplare risale al 1944. Esiste sia a pelo corto che a pelo semilungo e sono stati riconosciuti tutti i colori e disegni del mantello.

Proprio dall'incrocio fra il Munchkin e lo Sphinx, nasce il Gatto bambino: assomiglia a uno Sphinx, ma ha le zampe corte del Munchkin.

Via | La Stampa

Foto | iStock

  • shares
  • Mail