Aruba, fenicotteri rosa con ali legate per farsi i selfie?

Un caso di maltrattamento animale ad Aruba? Legate con clip le ali di alcuni fenicotteri rosa per farsi dei selfie, ma il resort nega decisamente.

Fenicotteri rosa

Siamo di fronte a un caso di maltrattamento animale? Sui social network sta impazzando una mania: farsi dei selfie con i fenicotteri rosa. Questo accade soprattutto fra i turisti che sono riusciti ad andare in vacanza all'Isola del Rinascimento. Giunti qui, su questo isolotto privato dei Caraibi di proprietà del vicino Renaissance Resort and Casino (celebre hotel a cinque stelle della zona), hanno notato che i fenicotteri non volavano mai. Certo, la struttura offre ai turisti la possibilità di nuotare e fare foto insieme ai fenicotteri, ma possibile che questi non scappino mai? Purtroppo un motivo ci sarebbe.

Fenicotteri rosa con zampe legate per far felici i turisti

Questi fenicotteri rosa non fuggono mai, non volano. Qualcuno aveva pensato che potessero avere le ali tagliate. Tuttavia chi è stato in zona ha spiegato che questi uccelli vengono trattenuti sull'isola. E pare che non sia il taglio delle ali il responsabile: gli uccelli avrebbero delle clip sulle ali per impedirgli di spiccare il volo.

Tuttavia il mistero si infittisce: il resort dei Caraibi si è difeso sostenendo che il gruppo di fenicotteri dell'isola non è affatto trattenuto contro la loro volontà, i fenicotteri non sarebbero in nessun modo legati all'attività del resort. Questo anche se l'hotel vende pacchetti per i turisti con giro in barca dell'isola, pranzo e drink. E su Instagram compaiono sempre i selfie con i fenicotteri.

Chi avrà ragione? I fenicotteri rosa hanno veramente delle clip che bloccano loro le ali?

Via: Greenme

Foto iStock

  • shares
  • Mail