Disparità di trattamento

Girando spesso su Facebook nelle varie pagine dedicate all'amore e alla protezione degli animali, capita di vedere immagini dolci, immagini forti, immagini tristi e immagini che, come nel caso che vedete qui sopra, fanno riflettere. Questa immagine ci vuole raccontare la disparità di giudizio e di trattamento tra umano e cane.

Nel primo caso c'è Anders Breitivik, tristemente famoso per la strage in Norvegia, costata la vita a settantasette persone, con il ferimento di quasi un altro centinaio, mai pentito e anzi orgoglioso del suo gesto. L'altro caso è quello di Wicca, un pitbull che ha salvato la vita alla sua padrona e, durante i soccorsi, ha accidentalmente ferito una persona con una zampa.

Dov'è la differenza? Che nel caso del norvegese la giustizia è arrivata a una condanna a 21 anni con il risultato che, una volta fuori, nessuno può avere la certezza che non tenti nuovi attentati. Nel caso di Wicca, invece, il tribunale ha deciso, senza se e senza ma, per l'abbattimento, considerandolo un cane pericoloso. Ora vi chiedo: c'è equità di giudizi tra umani e cani?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 53 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO