Virginia: la polizia arresta un procione ubriaco

Lo scorso mese, in un quartiere del West Virginia, gli agenti di polizia hanno arrestato dei procioni apparentemente ubriachi.

Lo scorso mese gli agenti di polizia del West Virginia hanno dovuto arrestare dei procioni che sembravano evidentemente ubriachi. A lanciare l’allarme sono stati gli abitanti di un quartiere, i quali hanno notato la presenza di alcuni procioni che avevano un comportamento a dir poco strano. Gli animali si aggiravano camminando in modo strano e comportandosi in modo inspiegabile. Per questa ragione, i cittadini hanno chiamato le forze dell’ordine, che dopo aver constatato lo strano comportamento di questi animali, hanno deciso di tenerli rinchiusi finché non fosse stato chiaro il motivo.

Secondo i rapporti, inizialmente i residenti pensavano che le bestiole avessero la rabbia, ma dopo aver catturato gli animali (operazione che ha richiesto uno sforzo di gruppo), la polizia ha constatato che avevano in realtà i sintomi di una sbronza.

Tuttavia, le forze dell’ordine hanno fatto sapere che i quattrozampe non avevano bevuto alcolici trovati nella spazzatura di qualche vicino, ma avevano bensì mangiato delle bacche che hanno causato questi strani effetti.

Il dipartimento ha rilasciato una foto segnaletica di uno dei sospetti mascherati, ed ha sottolineato che, sebbene la storia sia piuttosto carina e divertente, i procioni non sono creature graziose e coccolose (anche quando non sono ubriachi o indifesi). Un procione intossicato o che assume un comportamento "bizzarro" può essere estremamente pericoloso, e il dipartimento avverte chiunque veda un procione che agisce in modo strano di andarsene e chiamare immediatamente la polizia o il controllo degli animali.

via | Newsanimalchannel

  • shares
  • +1
  • Mail