I collari per gatti servono?

I collari per gatti servono? Ecco qualche considerazione da fare prima di decidere se metterli o meno.

collari per gatti

Collari per gatti, servono oppure no? Quando pensiamo ai collari di solito pensiamo di acquistarli per i nostri amici cani. Ma per i gatti non ci pensiamo mai, non è vero? Anche perché spesso Micio non si fa nemmeno tenere fermo per mettersi quell'accessorio al collo. Diventa un'impresa impossibile.

Per i cani è indispensabile il collare, perché se escono per fare una passeggiata e li perdiamo di vista, se hanno un collare con la medaglietta e il nostro numero di telefono (oltre che il microchip, mi raccomando) sono più facilmente rintracciabili. Ma se Micio non esce di casa, è davvero necessario mettergli al collo un collare. O è solo un accessorio inutile che serve solamente a noi amici umani e non a loro?

Collari per i gatti, quando usarli

Innanzitutto dobbiamo cercare di capire a cosa potrebbe servire il collare a un gatto. Magari vive sempre in casa, non esce mai, nemmeno sul balcone o sul pianerottolo, ma non si può mai dire. I gatti sanno scappare velocemente e magari non ce ne accorgiamo nemmeno della sua fuga. Un collare con targhetta potrebbe essere un modo facile per ritrovarlo nel caso scappasse...

Attenzione, però, non tutti i gatti si fanno mettere un collare al collo. Abituare un micio potrebbe essere più difficile di quanto lo può essere con un cane. Se proprio vediamo che non lo vuole, non insistiamo, lo faremmo solo arrabbiare di più. Ma non demordiamo, magari facciamogli prendere confidenza con quell'accessorio che potrebbe essere prezioso in caso di fuga da casa. E magari mettiamo il microchip ai gatti e non solo ai cani. La sicurezza prima di tutto!

Foto iStock

  • shares
  • Mail