Cani in spiaggia, il testo di legge per l'Emilia Romagna

Cani in spiaggia, in Emilia Romagna per l'estate 2019 è arrivato il testo di legge. Ecco cosa contiene.

cane in spiaggia

Cani in spiaggia, una nuova legge per l'estate 2019 potrebbe presto arrivare in Emilia Romagna. Il testo di legge è pronto e sarà presentato domenica 10 febbraio 2019 a Ferrara.

Sono sempre più gli italiani che vivono con un animale domestico, considerandolo un membro della famiglia, quasi un figlio non umano. Lasciarli a casa nei giorni di vacanza è ormai impensabile. Per questo i proprietari vorrebbero poter condividere con loro le giornate trascorse in spiaggia. Giacomo Gelmi due anni fa ha lanciato una petizione su Change.org per permettere l'accesso dei cani in spiaggia. Il supporto è arrivato non solo dalle associazioni animaliste, ma anche dagli addetti ai lavori.

Giacomo Gelmi con Luca Delli Gatti ha intrapreso l'iter per una legge in Emilia Romagna, scritta insieme ad avvocati, veterinari e professori universitari, per

eliminare il divieto di accesso alle spiagge agli animali da compagnia e d'affezione tramite l’approvazione di un nuovo testo di legge regionale, aprendo un tavolo di discussione in Regione.

L'avvocato riminese Erika Delbianco spiega:

Il testo predisposto favorisce il rispetto e il riconoscimento dei diritti degli animali, incentiva l’accoglienza e la buona tenuta degli animali d’affezione e da compagnia, nonché la conoscenza di una corretta convivenza tra persone e animali, nel rispetto di tutti i cittadini. Fondamentale anche il rispetto delle normative igienico sanitarie e della sicurezza pubblica.

Mentre l’avvocato Francesca Bettocchi di Bologna aggiunge:

La nuova normativa regionale permette di dare un assetto comune a tutti gli Enti Locali che si affacciano sull’Adriatico, in modo tale da uniformare le regole di permanenza in spiaggia, gli orari di accesso al mare e anche incrementare il c.d. pet sitting, senza creare discrasie o lacune legislative, lasciando comunque autonomia ai Comuni per sanzioni e disposizioni di organizzazione alle spiagge libere. Auspichiamo che la Regione voglia, in breve tempo, approvare il testo di legge da noi promosso.

Foto iStock

  • shares
  • +1
  • Mail