Questo cane poliziotto è odiato dai criminali, che lo vogliono morto

Ecco il piccolo Scamp, un cane che purtroppo è stato minacciato dalla criminalità organizzata.

Un cane poliziotto è finito nel mirino della criminalità. Il cane protagonista di questa incredibile e assurda vicenda è uno Springer Spaniel di nome Scamp, e negli ultimi 5 anni è stato in grado di fiutare sostanze illegali per un totale di circa 6 milioni di sterline (ovvero quasi 7 milioni di euro). Il nostro amico a quattro zampe è davvero un portento nel suo lavoro, e proprio per questa ragione è finito nel mirino dei criminali, che a quanto pare intendono “toglierlo di mezzo”, perchè è troppo bravo e rappresenta una minaccia per i loro affari illegali.

Il cucciolotto non è infatti molto amato da coloro che fanno contrabbando di sigarette e tabacco in Inghilterra, ed a spiegarlo è il suo stesso addestratore e proprietario Stuart Phillips, che per lavoro addestra cani per fiutare sostanze come tabacco, armi da fuoco, droghe, esplosivi e resti umani.

A quanto pare, Scamp è davvero molto bravo nel suo lavoro, tanto che su di lui vi sarebbe una taglia di addirittura 25mila sterline, che equivalgono a circa 28.854 euro.

Phillips fa sapere di aver persino ricevuto minacce di morte per via del suo talentuoso cagnolino:

Mi hanno rotto il parabrezza e tagliato le gomme della mia auto. Il mio cane è diventato una vera minaccia per i criminali, e abbiamo dovuto smettere di lavorare in una parte del Paese. Abbiamo fatto arrabbiare persone davvero pericolose, e potrebbe nascere una task force governativa per affrontare il problema.

via | La Stampa
Foto da Facebook

  • shares
  • +1
  • Mail