Pastore tedesco, consigli per l'alimentazione

Quali sono i consigli per l'alimentazione per un pastore tedesco? Ecco cosa fare e cosa non fare.

Pastore tedesco

Qual è l'alimentazione migliore del pastore tedesco? È fondamentale dar da mangiare ai cani gli alimenti che possono fare meglio alla loro salute. Sicuramente il veterinario è l'unico che può dare consigli su quello che dovete preparare nella ciotola dei vostri cani: è l'unico, infatti, che conosce la storia clinica di Fido e saprà indirizzarvi verso le soluzioni migliori.

Se avete preso il cucciolo in un allevamento, chiedete cosa gli dava da mangiare dopo lo svezzamento del cane. Se lo avete preso da un privato, chiedete consiglio al medico veterinario per trovare la giusta formulazione. Il fai da te, di solito, non è mai consigliato. Né con i cuccioli né con i cani grandi. Ne va della loro salute, meglio non scherzare troppo.

Cosa deve mangiare il pastore tedesco

Il pastore tedesco è fondamentalmente carnivoro, come gli altri cani. È un cane di taglia medio grande, ha bisogno di un'alimentazione adeguata alla sua stazza. Anche se, a dire il vero, non è una razza molto golosa. Sicuramente le crocchette sono utili, soprattutto se scelte insieme al veterinario (in base a peso, età, esigenze nutrizionali specifiche, malattie). Così come i cibi umidi, ideali a ogni età.

La dieta del pastore tedesco deve, ovviamente, essere bilanciata. Le proteine sono fondamentali, così come grassi e carboidrati per dare forza ed energia a Fido. Tra i grassi che fanno meglio ai cani, citiamo gli Omega 3 e 6, gli acidi grassi, con proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Da non dimenticare anche un buon apporto di fibre.

Se il cane, invece, soffre di particolari patologie, allora è meglio seguire scrupolosamente le direttive del medico veterinario per garantirne la salute.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail