Pitone reale sequestrato a Roma: viveva all’interno di un pub

A Roma i membri delle guardie zoofile dell’OIPA hanno sequestrato un pitone reale che si trovava in una piccola teca dentro un pub.

Pitone reale

Un pitone reale (Python regius), uno splendido animale originario dell'Africa occidentale, è stato recentemente sequestrato a Roma. L’animale era detenuto in una piccola teca non riscaldata adeguatamente, ed è stato trovato in un pub nel quartiere San Lorenzo grazie a una segnalazione.

Il pub in cui si trovava il rettile è uno dei più noti della movida romana, ed evidentemente l’animale era detenuto in quel luogo come attrazione per i clienti.

Ad intervenire sono state le guardie zoofile del nucleo di Roma dell’OIPA insieme al servizio veterinario della ASL Roma 1, che hanno accertato che l’animale era tenuto in condizioni inadeguate alle sue necessità, senza acqua ed in un luogo non adatto ad ospitarlo. Come se non bastasse, il pitone sarebbe stato tenuto illegalmente, poiché il proprietario era sprovvisto dell’autorizzazione per il possesso di animali esotici, categoria a cui appartiene questo tipo di animale.

All’operazione di salvataggio sono dovuti intervenire anche i Carabinieri del Comando Stazione S.Lorenzo, poiché il proprietario del locale si sarebbe dimostrato ostile verso coloro che volevano sequestrare e portare in salvo l’animale. Non possiamo che augurarci che da ora in poi il povero pitone venga affidato alle cure di persone che lo facciano vivere in condizioni adeguate alle sue esigenze.

Foto da Facebook
via | Guardiezoofile.info

  • shares
  • Mail