Bryan Adams protegge una balena dai cacciatori facendo scudo con il suo corpo

Il cantante Bryan Adams ha salvato la vita di una balena facendo da scudo umano contro i bracconieri. Ecco cosa racconta l’artista.

balena

Il cantante Bryan Adams ha recentemente raccontato di aver fatto da vero e proprio scudo umano per salvare la vita di una balena in pericolo. Il povero animale era infatti stato preso di mira da dei cacciatori che volevano ucciderla. A raccontare la vicenda sarebbe stato lo stesso artista canadese:

Sono stato testimone di alcuni motoscafi che rincorrevano una balena. Diverse barche che le giravano intorno, cercando di farle del male. L’ho visto… e sono uscito sulla mia tavola da paddle, mettendomi tra la balena e i cacciatori.

L’artista si trovava in vacanza sull’isola Musiquè, nell’arcipelago delle Piccole Antille nei Caraibi, ed ha raccontato di aver “affiancato” la balena finché non è sparita nel mare, fortunatamente sana e salva.

Ero lì in missione pacifica. Il mare era grosso. Tutto poteva andare storto in un momento. Ma la balena è stata accanto a me e poi è sparita.

Grazie al suo gesto, il cantante ha dunque salvato la vita di un animale che, in caso contrario, sarebbe stato vittima della cieca crudeltà da parte dell’uomo.

Bryan Adams è da tempo un attivista per i diritti degli animali, ed è il presidente del "St Vincent and the Grenadines Environment Fund", organizzazione che si occupa della salvaguardia dell'ambiente e della fauna nell'area di cui fa parte l’Isola di Mustique, il cui obiettivo è anche quello di combattere la caccia alle balene e favorire lo sviluppo di un turismo ecosostenibile.

via | Il Fatto Quotidiano

Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail