Gatto abbandonato perché malato trova una nuova vita

Ecco la storia di Bolle, un gattino che era stato buttato nella spazzatura e che ha trovato una famiglia amorevole.

Gatto Bolle

Quella che vogliamo raccontarvi oggi è la storia di un gattino di nome Bolle. Un micetto che è stato colpito da una gravissima malformazione alle zampe posteriori e che molto probabilmente per questa ragione era stato buttato in un cassonetto della spazzatura, come se si trattasse di immondizia. Fortunatamente il gattino è stato trovato da delle persone dal cuore d’oro, che lo hanno salvato e gli hanno regalato una nuova vita.

A portare in salvo il piccolo Bolle sono stati gli operatori del canile 'Stefano Cerni' di Rimini, i quali erano stati avvertiti da una telefonata da parte di una signora che aveva notato il micio tra i rifiuti. A causa della malformazione, il gattino (che potete vedere nella foto in alto) non riusciva a tenere le zampe in modo normale, e proprio per la sua particolare elasticità è stato ribattezzato con il nome del celebre ballerino Roberto Bolle. Il gattino è stato operato grazie alla generosità dei riminesi, che hanno raccolto dei fondi con la festa 'Una zampa per Bolle' per riuscire a salvargli la vita.

Grazie al buon cuore di tante persone, Bolle adesso sta molto meglio, ed è stato adottato dalle stesse due dottoresse che si sono occupate della sua riabilitazione. Per il momento il piccoletto è in attesa di altre due operazioni chirurgiche.

Non possiamo che essere felici per questo piccolo micetto coraggioso e per le due mamme che hanno deciso di regalargli una nuova vita felice e di prendersi cura di lui.

 

via | Ansa
Foto da Facebook

  • shares
  • Mail