Pronto soccorso veterinario, cos'è e come funziona

Cos'è il pronto soccorso veterinario? Come funziona? Come capire se si tratta di una vera emergenza per cani, gatti e altri pets?

Pronto soccorso veterinario

Cos'è il pronto soccorso veterinario? E come funziona? I proprietari di cani, gatti e altri pets devono sapere che, in pratica, funziona come il pronto soccorso per gli esseri umani. Anche se per gli animali domestici non esiste una mutua che copra in parte o del tutto le spese per le cure mediche. Sono di solito delle cliniche aperte 24 ore su 24 con personale sempre a disposizione per emergenze veterinarie.

Il servizio di pronto soccorso veterinario di solito non è disponibile negli ambulatori, dove ci sono orari di apertura proprio come negli ambulatori umani. Le case di cura veterinaria o cliniche, invece, possono contare su più dottori generici o specialisti che prestano servizio a turno per poter coprire anche l'intera giornata. Hanno l'obbligo di avere sempre un veterinario a disposizione se c'è anche un solo animale ricoverato in degenza. Per le cliniche non è obbligatorio avere un pronto soccorso veterinario, che è facoltativo.

L'obbligo esiste, invece, per gli ospedali veterinari, con la presenza continuativa, 24 ore su 24, di un medico e di tutti i servizi di diagnostica di laboratorio utili. Si tratta di strutture aperte tutti i giorni dell'anno, tutto l'anno. Dove quindi portare i propri animali se stanno male all'improvviso e il veterinario non è a disposizione.

È sempre bene conoscere l'ospedale più vicino a casa propria, così come quello più vicino nei luoghi di vacanza o se ci spostiamo con i nostri pets. Bisogna sempre informarsi prima, perché nei veri momenti di emergenza si può non avere la lucidità adatta a fare ricerche.

Infine, come capire se abbiamo proprio bisogno di un pronto soccorso veterinario? Qui i consigli del dottore per quello che riguarda le vere emergenze veterinarie.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail