Cani Cina: Judi Dench si scaglia contro il Festival della carne di cane di Yulin

Anche Judi Dench protesta contro il Festival della carne di cane di Yulin in Cina.

Judi Dench

Continuano le proteste per il trattamento dei cani in Cina: anche l'attrice Judi Dench protesta contro il Festival della carne di cane di Yulin e sostiene una petizione internazionale contro questo "commercio crudele". Il Festival della carne di cane di Yulin è iniziato il 21 giugno: nonostante le critiche nazionali (anche molti cinesi chiedono che sia vietato) e internazionali, l'usanza prosegue imperterrita. Judi Dench non ci ha pensato due volte e ha sostenuto una petizione diretta proprio a Xi Jinping, presidente della Cina. L'attrice ha spiegato che prova molta tristezza nel pensare che il Festival della carne di cane di Yulin stia per iniziare di nuovo.

Il suo messaggio vuole essere di solidarietà nei confronti di tutte le migliaia di persone che in Cina sono contrarie al commercio della carne di cane, che amano i loro cani e gatti (esattamente come succede da noi), ma che vivono con la paura costante del furto dei loro animali da parte dei ladri di cani. Eh sì, perché il problema è più vasto di quanto non si pensi: al di là della barbarie di uccidere e macellare in modo crudele i cani per poi mangiarli, c'è il fatto che molti di questi cani vengono rubati ai legittimi padroni per essere poi cucinati.

Judi Dench non è certo da sola in questa battaglia: accanto a lei ci sono anche Simon Cowell, Lisa Vanderpump e Ricky Gervais. La petizione sostenuta da Judi Dench è quella lanciata da Humane Society Internazional. Claire Bass, direttrice dell'organizzazione, ha poi ribadito i concetti sottolineati da Judi Dench: il commercio di carne di cane in Cina deve essere considerato non solo crudele, ma anche criminale. La Bass ha evidenziato come i ladri e venditori di carne di cane rubino regolarmente gli animali, anche in pieno giorno, usando cappi e frecce avvelenate, infischiandosene delle leggi preposte e provocando sofferenze terribili ai cani.

Via | People

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail