Corno di cervo per cani: a cosa serve?

Avete trovato in vendita un corno di cervo per cani? Ecco a cosa può servire.

Corno cervo cani

Corno di cervo per cani? A cosa serve? Chi fa la BARF li conosce bene: sono snack naturali che vengono dati al cane da mordicchiare e rosicchiare. Ovviamente nessun cervo, capriolo, renna o altro animale con corna o palchi viene ucciso per poter ottenere queste corna: semplicemente le ditte che li commercializzano raccolgono quelli che gli animali perdono spontaneamente durante la fine della stagione degli amori, li lavano, sterilizzano, li tagliano e poi li impacchettano. Vista l'esclusività del prodotto (non è che possa esserci una distribuzione enorme viste le modalità di raccolta), solitamente li trovate in vendita in negozi specializzati o anche su Amazon.

Precisazione: per i cervi bisognerebbe parlare di palchi, non di corna, ma in commercio sono venduti come tali, quindi è così che li chiameremo.

Corno di cervo per cani: composizione

Le corna di cervo per cani sono prodotti naturali, non contengono conservanti, appetizzanti o prodotti chimici. Sono ricchi di proteine e sali minerali (soprattutto calcio e fosforo, senza dimenticare piccle quantità di potassio, magnesio e ferro).

Corno di cervo per cani: quando usarlo

Le corna di cervo vengono date ai cani da rosicchiare, in modo da fargli passare il tempo e pulirsi i denti (aiutano a rimuovere la placca dai denti prima che si trasformi in tartaro, processo che accade in sole 24 ore). Vengono spesso utilizzate in alternativa al classico Kong o ad altri prodotti da far mordicchiare al cane (vedi anche le ossa di pelle di bufalo che, spesso, creano irritazione gastrointestinale al cane). Prima di decidere di punto in bianco di dare questo snack al cane, alcuni piccoli suggerimenti:

  • date pezzi di corna adatti alle dimensioni del cane: non troppo piccoli da poter essere ingeriti interi provocando soffocamento o blocco intestinale e non troppo grandi da non riuscire ad essere utilizzati
  • soprattutto le prime volte che glielo date, tenetelo sotto stretto controllo. Ci sono cani che, purtroppo, tendono a ingoiare tutto ciò che vedono: se il vostro cane appartiene a questa categoria, non è lo snack adatto a lui
  • non fate rosicchiare al cane un intero palco di corna al giorno, ne bastano pochi centimetri e poi glielo dovete togliere
  • se notate delle parti appuntite sulle corna, frutto del rosicchiamento del cane, limatele via prima che il cane si ferisca
  • usate quelle su misura del vostro cane: quelle per un Chihuahua sono inadatte per un Alano e viceversa

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Screenshot da Amazon

  • shares
  • Mail