L'udito dei cani, un orecchio sul mondo per i bambini sordi

Scritto da: -

bambino e cane

I cani guida rappresentano la vista per i ciechi. Ma i cani aiutano anche le persone sorde, in particolar modo i bambini. Sono il loro orecchio sul mondo. Un recente studio condotto dalla Hearing Dogs for Deaf People ha confermato che i bambini sordi migliorano le prestazioni scolastiche e sono più tranquilli e sereni se hanno accanto un cane.

In Gran Bretagna i Labrador Retriever vengono addestrati proprio per migliorare la qualità della vita delle persone sorde, ascoltando e rispondendo agli stimoli uditivi al posto loro, dal suono del campanello a quello del telefono, ai segnali di allarme che provengono da elettrodomestici e sensori.

I bambini sordi, inoltre, quando vanno a dormire e tolgono l’apparecchio acustico, possono andare incontro ad ansia, sentirsi isolati dal mondo, non protetti, proprio perché non sentono cosa gli accade intorno. Spesso sviluppano insonnia, fanno gli incubi. La presenza di un cane accanto si è rivelata rassicurante per i bambini sordi, con un calo considerevole dei disturbi del sonno e degli stati d’ansia. Con il cane che veglia accanto al letto, vigile e attento, il bambino dorme sonni tranquilli e di conseguenza migliorano anche le sue abilità cognitive, altrimenti compromesse da sonni irrequieti.

Via | BBC
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 62 voti.