Affido definitivo per i beagle di Green Hill

Un'ottima notizia per tutti i cani scampati a Green Hill!

Finalmente è arrivata la notizia che tutti gli amanti degli animali: i cani beagle sequestrati oramai lo scorso anni all'allevamento lager di Green Hill sono definitivamente stati affidati ai loro attuali "genitori" umani. La notizia viene diffusa, con un comprensibilissimo entusiasmo da LAV e Legambiente.

Riepiloghiamo la loro storia: tutto è iniziato con una liberazione da parte di numero considerevole di attivisti del movimento "Fermare Green Hill" che si sono introdotti nell'allevamento e hanno letteralmente portato via tutti i beagle. Alcuni sono stati fatti (giustamente, per quanto mi riguarda) sparire da chi li ha presi, per evitare qualsiasi recriminazione da parte dell'allevamento, altri sono stati affidati alla LAV.

In seguito, dopo il sequestro per maltrattamenti avanzato dalla procura di Brescia, questi cani sono stati dati in affido temporaneo a varie famiglie. Affido temporaneo che, però, era solamente a tempo determinato visto che si era deciso di non tenerli in una struttura ma di farli vivere decentemente in una vera famiglia. Adesso, per fortuna, la procura lombarda ha deciso per trasformare quella situazione precaria in un affidamento definitivo.

Un bel peso si è levato dai cuori di chi a quei beagle ha dato una nuova speranza e, tutti noi, speriamo che Stop Vivisection aiuti a fermare per sempre la piaga della vivisezione.

Via| TGCOM
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail