Il cane bassotto: il carattere, le caratteristiche e la salute

I bassotti sono dei cani simpaticissimi e molto testardi: conosciamo un po’ meglio questa splendida razza.

Il cane Bassotto

Il bassotto è uno dei cani più simpatici che ci sia (lo so, sono di parte perché una delle mie tre cagnolotte è una bassotta!). Anche a giudizio degli esperti i cani bassotti sono i cani più simpatici del mondo: allegri, vivaci, giocherelloni, intelligentissimi e testardi! Tanto testardi che con persone troppo permissive possono diventare dei piccoli despoti.

Il cane bassotto oggi è un cane da compagnia, però nessuno gliel’ha detto e quindi lui continua a essere un cane cacciatore che non si spaventa davanti a niente e nessuno. Sì, bisogna dirlo: i cani bassotti sono spesso rissosi con altri cani, anche di taglia molto grande. Un bassotto potrebbe fare il diavolo a quattro anche dinanzi a un Alano, senza porsi il benché minimo problema sulla stazza di quest’ultimo.

C’è da sottolineare, inoltre, che i bassotti non sono adatti ai bambini in genere, a meno che non si tratti di bambini molto educati nel rispetto degli animali.

All’origine di questa razza di cani c’è una malformazione patologica che ha inibito lo sviluppo delle ossa lunghe. Si tratta di malformazioni ereditarie e perfettamente compatibili con la vita. È un cane antico, anche se i primi allevamenti ufficiali sorsero in Baviera. I cani di razza Bassotto sono allevati anche in Inghilterra, ma lì lo standard è diverso.

Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto

Caratteristiche del cane bassotto


Il cane Bassotto

Il bassotto, come dice il nome, è un cane basso, compatto, vigoroso e con buona muscolatura. La sua testa è molto aggraziata e con il cranio piatto.

Nella lista dei gruppi della Federazione Cinologica Internazionale, i bassotti appartengono al gruppo 4 che è tutto per loro. Ci sono diverse varietà di bassotti:


  1. taglia normale a pelo corto, a pelo lungo, a pelo duro;

  2. nano a pelo corto, a pelo lungo e a pelo duro;

  3. kaninchen (ovvero “da coniglio” a pelo corto, a pelo lungo e a pelo duro.

I colori ammessi sono praticamente tutti, anche se i più diffusi sono il fulvo e il cinghiale.

La misura del bassotto non va presa al garrese, ma alla circonferenza toracica che è di 35 centimetri al massimo per i bassotti nani, mentre per la varietà kaninchen è al massimo di 30 centimetri. Sopra i 35 centimetri si tratta di bassotti di taglia normale.

Per rispettare gli standard, la Federazione Cinologica Internazionale ammette accoppiamenti solo tra cani della stessa varietà di pelo; inoltre la taglia va confermata a dodici mesi di età del cane, con la misurazione della circonferenza effettuata da un giudice ENCI.

Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto

La salute: cane robusto ma soffre il freddo


Il cane Bassotto

Il bassotto è un cane che possiamo definire rustico, molto robusto e longevo e non lamenta quasi mai gli acciacchi propri dell’età. Soffre però molto il freddo, per cui è da tenere in casa, soprattutto d’inverno.

Punto debole del bassotto è la colonna vertebrale, che è soggetta a discopatie soprattutto se il cane ingrassa o se compie esercizi non adatti a lui (come, per esempio, saltare o percorrere lunghe rampe di scale).

Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto
Il cane Bassotto

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: