La bulldog che adotta il gattino orfano

Una storia di amore oltre le specie ci giunge dall’Inghilterra, dove una cagnolina di razza bulldog ha adottato un gattino orfano e ha iniziato ad allattarlo.

La bulldog che adotta il gattino orfano

Quando si fa di necessità virtù. Un gattino orfano, Tigger, ha trovato in Harley, una bulldog di due anni, una insolita mamma surrogata. Di adozioni fra cani e gatti è piena la cronaca, ma quanto avvenuto nella contea inglese di Gloucestershire (nell'Inghilterra sud-occidentale) ha dell’incredibile, dal momento che la neo mamma, pur se sterile, si è tanto immedesimata nel proprio ruolo da cominciare a secernere latte per nutrire quello che, a tutti gli effetti, è diventato il “suo” cucciolo.

Episodi del genere, rarissimi, non sono però sconosciuti in letteratura e portano con sé la memoria di quando i cani, ancora lupi, vivevano rapporti di branco tanto stretti da vivere socialmente l’esperienza della maternità. Nel branchi di lupi, infatti, è solo la femmina alpha che si riproduce, le altre diventano “zie” e per garantire la sopravvivenza della cucciolata cominciano a produrre autonomamente del latte.

Harvey, però, ed è in questo che rende singolare il caso, è una cagna sterilizzata a seguito di un intervento per la rimozione di un tumore. L’oggettivo impedimento fisico, però, non ha impedito che fra la bulldog Harley e il gattino Tigger si sviluppasse un rapporto intensissimo che durerà nel tempo, visto che il micetto, una volta svezzato, sarà dato in adozione a una famiglia che abita nella casa accanto a quella in cui vive Harvey.

Via | Giornalettismo

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: